Ryder Cup: i capitani delle squadre raccontanto il loro weekend a Parigi

By Virginie Dennemont | Published on 13 novembre 2017
  • Jim Furyk e Thomas Bjorn al primo piano della Tour Eiffel - Ryder Cup 2018

    Jim Furyk e Thomas Bjorn al primo piano della Tour Eiffel - Ryder Cup 2018 - © Photo by Andrew Redington/Getty Images

    Jim Furyk e Thomas Bjorn al primo piano della Tour Eiffel - Ryder Cup 2018

    Jim Furyk e Thomas Bjorn al primo piano della Tour Eiffel - Ryder Cup 2018 - © Photo by Andrew Redington/Getty Images

Ryder Cup: i capitani delle squadre raccontanto il loro weekend a Parigi avenue de suffren Paris fr

Un anno prima dell'inizio della Ryder Cup che si svolgerà alle porte di Parigi nel 2018, Jim Furyk e Thomas Bjorn hanno lanciato il conto alla rovescia a colpi di drive dal primo piano della Tour Eiffel. Il golf è stato protagonista ma i due atleti hanno avuto la possibilità di trascorrere un weekend alla scoperta di Parigi e la sua regione...

 Il 17 ottobre a Parigi il mondo del golf era in fermento, a poca distanza dalla Tour Eiffel, dove i capitani delle squadre americana e europea erano riuniti per lanciare il conto alla rovescia verso la Ryder Cup. La mitica competizione di golf si svolgerà infatti al Golf Nazionale di Parigi dal 25 al 30 settembre 2018.

Ospitalità e cena a Versailles

I due capitani hanno raccontato ai media, provenienti da tutto il mondo, come la Francia France sia una destinazione straordinaria per accogliere un evento di questa portata. Jim Furyk, completamente affascinato dopo due giorni a Parigi e la sua regione, si è detto "sbalordito" dall'ospitalità francese durante la cena a Versailles, dove si svolgerà la cena di gale delle squadre durante la competizione, e la colazione con il presidente Emmanuel Macron. I due atleti sono posti stati invitati a un colpo che resterà nella storia: un drive spettacolare dall'alto del primo piano della Tour Eiffel.

Golf e emozione

Un programma realizzato dalla Federazione Francese di Golf che ha svelato ai due capitani tutte le meraviglie della destinazione. Thomas Bjorn, che visita regolarmente la Francia, ha ricordato la capacità del paese di accogliere grandi eventi, promettando che l'edizione 2018 sarà la più bella di sempre... "Non si tratta solo di golf, ma di emozioni" ha sottolineato il capitano della squadra europea.  

"Bisogna immaginare il pubblico, le urla di sostegno in questo luogo fantastico" a ribadito Jim Furyk, che difenderà i colori americani, e che si dice molto impressionato dal percorso del Golf Nazionale, uno dei più belli a livello europeo. La mente del capitano va già alle ultime tre buche, in un'atmosfera unica e incredibile.

Anche se i due capitani concordano sulle bellezze della destinazione e sulle qualità di una Ryder Cup organizzata dalla Francia, non si faranno certo sconti sul green. Ne vedremo delle belle!

 

 

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere

Nei dintorni