Turismo della memoria: i luoghi da visitare in Francia

By Relaxnews | Published on 06 luglio 2015
  • © Sabino Parente/shutterstock.com

Turismo della memoria: i luoghi da visitare in Francia

Campi di battaglia, musei, fortificazioni, monumenti, necropoli, luoghi storici da scoprire in Francia per comprendere gli ultimi conflitti.

Meuse

Territorio emblematico della Prima Guerra Mondiale, Verdun racchiude luoghi carichi di storia che i turisti possono visitare. Con il Comitato dipartimentale del turismo della Meuse e il Comitato regionale del turismo della Lorena, il pubblico potrà scoprire i campi di battaglia, in particolare la notte.

Arras

È sulla Carrière di Wellington che si trova il memoriale della Battaglia di Arras. A 20 metri sotto la città, i visitatori possono scendere in un ascensore di vetro con una guida e visitare il luogo con una audio-guida.

Pays d’Artois

Nel Pays d’Artois rimangono diverse vestigia della Prima Guerra Mondiale. Nel parco di Vimy, il pubblico può scoprire le trincee e i crateri lasciati dalle mine. Notre-Dame-de-Lorette, conosciuta anche con il nome di “la collina insanguinata”, accoglie il cimitero nazionale francese dove trovano sepoltura 40.000 soldati e che ospita la basilica.

Noyon

In questa città dell’Oise, i turisti possono visitare un vero e proprio museo a cielo aperto. Il museo Territoires 14-18 propone un’immersione nella Prima Guerra Mondiale, sul fronte che univa l’Oise a l’Aisne. Il territorio può essere visitato a piedi, in bici o in auto.

La Somme

Fortemente segnata dalla Grande Guerra, la Somme ha creato un “Circuito della Memoria”. Collega le città di Péronne e Albert, e permette di scoprire le vestigia dei combattimenti, i cimiteri e i memoriali dedicali ai soldati.

Nord-Pas de Calais

Per commemorare il centenario dalla Grande Guerra, la regione ha creato “Les Chemins de mémoire 14-18”. Quattro itinerari con 90 tappe totali aiutano ad immergersi in questo primo grande conflitto planetario.

Memoriale di Caen

Costituite a partire dal 1988, le collezioni del Memoriale di Caen riuniscono diverse migliaia di oggetti della vita quotidiana di civili e militari dei paesi belligeranti durante la Seconda Guerra Mondiale. Il Memoriale organizza anche visite guidate sulle spiagge dello sbarco.

Memoriale della Shoah

Primo centro di informazione europeo su questo tema, il Memoriale della Shoah a Parigi propone, su una superficie di 5.000 mq, un percorso di visita e numerose attività per comprendere meglio la storia del genocidio degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il ministero della Difesa, partner dell’Espace Tourisme de mémoire, ha creato un sito che permette ai francesi e ai visitatori di tutto il mondo di comprendere cosa rappresentano questi luoghi storici. Un motore di ricerca permette di trovare facilmente vestigia delle grandi guerre, ovunque in Francia, ma anche nel mondo.

Maggiori informazioni