5 consigli imprescindibili per degustare birra

5 consigli imprescindibili per degustare birra

Piccolo vademecum con buoni consigli per rendere la degustazione della “schiuma” ottimale.


1) Attenzione alla buona temperatura


Segui le indicazioni sull’etichetta per servire una birra alla buona temperatura, poiché non tutte si servono alla stessa freschezza. Le birre aromatiche si degustano a 5° e le birre di frumento tra i 6° e 8°. Le temperature passano a 9° per le scure e 11° per le ambrate.


2) Scegliete il giusto bicchiere


Non tutti i bicchieri sono adatti ad ogni birra. - Il bicchiere conico allungato dev’essere scelto per servire le chiare, valorizzando la parte dorata. Il collo è stretto e concentra gli aromi.- Il bicchiere a palla è ideale per le scure.- Il vetro sfaccettato permette di emanare più facilmente gli aromi e limita la perdita di anidride carbonica. E’ più idoneo per le birre di frumento.- La pinta di birra è ideale per esaltare la schiuma. Il calice è utilizzato per servire le birre in bottiglia. La schiuma può diminuire lentamente in questo bicchiere.- Infine il boccale è perfetto per mantenere la birra alla giusta temperatura ed è grazie al manico che evita al degustatore di toccare il bicchiere.


3) Optate per il giusto colore


Chiaramente le birre non hanno tutte lo stesso aroma. Occorre conoscerle un po’ per far una buona scelta, per soddisfare gli invitati e abbinarle al giusto pasto.Toutes les bières ne dévoilent évidemment pas les mêmes arômes. Il faut donc un peu de connaissances pour faire le bon choix, pour satisfaire ses invités et accorder au mieux le repas. 
- Una scura o una rossa sono leggermente zuccherate, mentre una birra di frumento è acida.
- La birra chiara con luppolo è amara. Le birre con malto sono golose grazie ai loro aromi di cereali, di caramello e tostati.


4) Tenere i bicchieri al fresco


Per essere sicuri di servire una birra a regola d’arte, bisogna conservare i bicchieri nel frigorifero per garantire la giusta temperatura. Per gli impazienti, basta passare il bicchiere sotto acqua fredda per raffreddarlo.


5) Associate gli ingredienti con le giuste birre


Come per il vino, anche la birra va ben selezionata a seconda dei pasti e del menu
- La birra di frumento si degusta con portate di verdure in pinzimonio, pesce e sapori di mare, altrimenti con frutta.
- La bionda si beve accompagnata a cozze marinate, grigliate, tartare di carne o come nei Paesi del Nord con una cialda di zucchero di canna.
- La birra ambrata supporta dei piatti di carattere come il foie gras, il pesce affumicato, carni rosse alla griglia, o il creme caramel
- Infine, la birra scura è perfetta con ostriche e molluschi, sushi, selvaggina o mousse al cioccolato

 


 « L'abuso d'alcool è pericoloso per la salute, da consumarsi con moderazione »

 

Maggiori informazioni