Altro che il solito hotel...

  • Le Boudoir de Serendipity

    Le Boudoir de Serendipity

    © Tomoko Yasuda – Boudoir de Serendipity

  • Le Boudoir de Serendipity

    Le Boudoir de Serendipity

    © Tomoko Yasuda – Boudoir de Serendipity

  • La Ferme Aventure, Caravelle

    La Ferme Aventure, Caravelle

    © © Denis Duchêne – La Ferme Aventure

  • La Ferme Aventure, Caravelle

    La Ferme Aventure, Caravelle

    © © Denis Duchêne – La Ferme Aventure

  • Osservatorio Astronomico del Pic du Midi

    Osservatorio Astronomico del Pic du Midi

    © © HPTE / CRT / Viet

  • Osservatorio Astronomico del Pic du Midi

    Osservatorio Astronomico del Pic du Midi

    © © HPTE / CRT / Viet

  • Alpes Bivouac

    Alpes Bivouac

    © © Alpes-Bivouac.com / Lionel Montico

Altro che il solito hotel... francia fr

A Parigi, Serendipity sulla Senna

Che cos’è la “serendipity”? Il dono magico di fare scoperte felici. Ed è la regola di questapéniche di 40 m, Le Boudoir Serendipity,ancorata sulla Senna. Tre stanze doppie dasogno, arredi che mescolano mobili d’antiquariatoe contemporanei, tutti gli agi, ricchissime prime colazioni e Parigi sull’altrariva… La ricetta della felicità!
www.leboudoirdeserendipity.com

In prigione a Blois

Un altro fiume, la Loira, e una città di charme, Blois, per una proposta speciale: dormire inuna torre-prigione, una delle più antiche diFrancia. La chiamano, con un neologismo efficace, cachots d’hôtes (cachot vuol dire segreta). La Tour Beauvoir, offre 2 segrete trasformate in belle camere, mentre altre celle sono diventate servizi e saletta per la colazione. E dalla terrazza su in cima, vista sulla Loira e il castello.
www.tourbeauvoir.com

A bordo di un aereo nel cuore dei Vosgi

Imbarco immediato per una notte a bordo di un aereo Caravelle. In Lorena, nel cuore dei Vosgi, alla Ferme Aventure, fra tende indiane,capanne galleggianti, cupole di vetro, granai, c’è pure la possibilità di passare la notte abordo di un Caravelle della Corsair, in servizio fino al 1985 e ora attrezzato con 2 loft indipendenti di 40 m2, dotati di tutti i comfort, ognuno in grado di ospitare 4 persone, per una notte davvero insolita!
www.la-ferme-aventure.fr

Ai 2.877 metri del Pic du Midi

Si comincia con una salita in teleferica altramonto, fino ai 2.877 m del Pic du Midi, panorama a 360° sulla catena dei Pirenei, spettacolare. Poi si visitano le strutture dell’Osservatorio astronomico, si cena (menù degustazione Bacchus) e si passa la notte in una delle 15 camere (3 singole e 12 doppie), le ex stanze dei ricercatori e dei tecnici, riallestite con ogni comodità, tutte con vista sulle montagne... e vedere l’alba da qui è un’emozioneassoluta!
www.picdumidi.com/nuits-au-sommet

In un igloo fra le montagne

Il luogo è Saint François Longchamp, nella valle della Maurienne, in Savoia. Il campo base è a 2.000 m e gli igloo di neve, da dicembre ad aprile, possono accogliere da 2a  5 “apprendisti inuit”! Tutto l’anno ci sono anche quattro alti-domes, tende-cupola, contetto panoramico, per notti senza rinunciare ai comfort (veri letti comodissimi, un bel calduccio) ma con un pizzico di avventura: garantita dagli specialisti di Alpes Bivouac!
www.alpes-bivouac.com