L'arte della tavola

L'arte della tavola

 


La cucina francese occupa un posto di prestigio a livello internazionale e
l'arte della tavola made in Francia non è da meno. Produttori di ceramica, di
maioliche, di porcellane, orefici, coltellieri...questi artigiani portano avanti
la tradizione del bel vasellame, dei servizi raffinati e dell'argenteria
creativa!Tecniche di fabbricazione spesso antichissime, prodotti tipici di ogni
regione, questi "stilisti" della tavola firmano con la loro arte e la loro
professionalità oggetti sempre al passo con i tempi, le tendenze, i gusti e...i
portafogli di ognuno!

 

Dove comprare?
Rifare il
proprio servizio da tavola, rinnovare le stoviglie e concedersi un pizzico di
creatività non è mai stato così semplice!
I grandi nomi sono a portata di
mano, presenti sia in negozi specializzati (rivenditori multimarca), sia presso
i grandi magazzini, sia in monomarca (Guy Degrenne, Philippe Deshoulières,
Varages, Daum, Baccarat, Christofle). Riduzioni imperdibili dal 15 al 40% su
tutte le collezioni negli outlet, che spesso sorgono accanto alla
fabbrica.

L’arte della
porcellana e della maiolica




Poterie Emile
Henry
(Borgogna, Saône-et-Loire, Marcigny)

Il marchio Henry fabbrica ceramiche moderne ed eleganti dal 1850 ed è oggi
certificata dalla norma ISO 90001. Unica e sola manifattura del genere in
Francia. Teglie, stampi per dolci, insalatiere, tazze, boccali, piatti, terrine,
portaspezie, mini cocotte, recipienti per soufflé. Una vasta gamma di prodotti
presenti presso i più grossi distributori e prediletti da un gran numero di
ristoratori.

Faïencerie HB-Henriot (Bretagna, Finistère, Quimper)

Ceramica in Bretagna è sinonimo di famiglia Henriot! Dal 1960, produce pezzi
dallo stile caratteristico, propri della regione.
Gli articoli (coppe,
stoviglie,piatti di portata), dal peculiare colore azzurrato e dai personaggi
caratteristici, si sono imposti come un must del patrimonio bretone.

Manufacture Bretagne Céramique Industrie -
Appolia
(Bretagna, Morbihan, Languidic)
Specializzato
nella produzione di utensili da cucina, soprattutto in ceramica, il brand
Appolia offre una vasta scelta di cocotte, piatti, stampo per dolci, vassoi,
terrine, insalatiere, facenti parte di collezioni totalmente rinnovate e
innovative. Forme, colori e stile senza eguali.

Porcelainier Philippe
Deshoulières
(Centro, Cher, Foëcy)
Nato nel
1826, il gruppo Deshoulières è oggi uno dei più importanti marchi francesi. La
manifattura, creativa e votata alla modernità, punta da sempre sul proprio stile
e i giochi di colori. Specialista dell'arte della tavola di alta qualità, si
distingue per aver aperto le porte del mondo delle stoviglie alle grandi firme
del design.

Porcelainier Pillivuyt (Centro, Cher,
Mehun-sur-Yèvre)
Presente da più di due secoli su questo territorio che
della ceramica ha fatto la sua forza, la maison Pillivuyt è specializzata in
porcellana e maioliche e crea delle collezioni che rispettano passo dopo passo
le 10 fasi di produzione usate in passato, senza mai perdere di vista la
modernità.Il suo celebre sigillo è sinonimo di garanzia.  

ik   Poterie Renault (Centro, Cher,
Argent-sur-Sauldre)
Con 163 anni e ben cinque generazioni di esperienza alle
spalle, da Renault si produce ancora il gres, una ceramica molto resistente.
Vassoi, insalatiere, vasi, terrine, piccole stampe da forno, giare e boccali. Lo
stile tradizionale e regionale ne hanno decretato il successo. Due gamme
compongono la collezione, una di prodotti in gres semplice e l'altra di gres
verniciato al sale.

 

Faïencerie de Gien (Centro, Loiret, Gien)

Specialità della città, la maiolica si è affermata nella regione all'inizio
del XIX secolo. Servizi da tavola, pezzi di vasellame di incantevole fattura, lo
stile Gien si caratterizza per le decorazioni curate e meticolose che hanno
apparecchiato le tavole di molte casate europee. Oggi la produzione tende più
verso l'oggetto singolo di alta gamma, senza ovviamente dimenticare gli articoli
per il grande pubblico.

Porcelainier Royal
Limoges
(Limosino, Haute-Vienne, Limoges)

Manifattura di porcellana più antica della città,esiste dal 1797, Royal
continua a produrre una pasta che fa da base a tutti i suoi articoli,
riconoscibili per il piccolo logo, che apparecchiano le grandi tavole degli
hotel parigini.

Porcelainier Legle
(Limosino, Haute-Vienne, Limoges)
Fondata nel 1953, Legle produce porcellane
da tavola colorate e dalle forme originali. I servizi annoverano più di 25
colorazioni,anche in oro e platino spesso affinati. L'azienda, ancora oggi a
conduzione familiare, si distingue per eleganza e modernità.

Porcelainier
Bernardaud
(Limosino,
Haute-Vienne, Limoges)
La manifattura Bernardaud resta una delle più celebri
di Limoges. Collezioni raffinate e colorate, curate nei dettagli e ispirate a
grandi nomi ne hanno fatto un marchio di successo riconosciuto in tutto il
mondo.L'eleganza, spesso data dall'impego del filo d'oro, resta una
caratteristica della maison. 

o   Porcelainier Virebent (Midi-Pirenei,
Lot, Puy-l’Evêque)
Presente nel Lot, nel cuore della Francia, dal 1924, la
produzione di Virebent di oggetti in porcellana resta unica nel suo genere
grazie all'originalità delle sue creazioni. Bottiglie, piatti, coppe. Colori
vivi e forme irregolari.


Faïencerie Montgolfier-Etang (Pays de la Loire, Maine et Loire,
Durtal)
Montgolfier, ovvero creatività pura e dura!Specializzato nella
produzione di complementi di arredo e oggetti di alta gamma, questo marchio ha
saputo imporsi sulle tavole dei più grandi ristoratori del mondo per il suo
stile inconfondibile, unico ed estroso che si declina in stoviglie "sbeccate"o
dalle forme poligonali.

Faïencerie Varages
(Provenza Alpi-Costa Azzurra, Var,
Varages)
Il paese di Verages in Provenza produce maioliche dal 1695 e da
allora è divenuto un marchio. Gli articoli di vasellame hanno uno stile
provenzale, dai colori caldi e uniscono tecniche di produzione ancestrali a
creatività contemporanea, il tutto utilizzando materiali nobili. Undici
collezioni di piatti per diciassette colorazioni disponibili.

Porcelainier Revol (Rodano Alpi, Drôme, Saint-Uze)

E' da più di due secoli che la famiglia Revol produce articoli da tavola a
Saint-Uze. Grande qualità e costante ricerca della bellezza dell'oggetto per un
matrimonio perfetto tra la maestria di un tempo e la forza innovatrice del
design moderno. Linee sobrie e servizi di qualità, Revol ha sedotto i cuochi più
resistenti.

 

Céramistes Jars (Rodano Alpi, Drôme, Anneyron)

Acqua, aria, terra e fuoco sono gli elementi necessari di un artigiano
vasaio. Da Jars Céramistes, sono più di 150 anni che si producono maioliche,
gres e ceramica. Con il tempo le collezioni, ispirate la mondo dei vegetali,si
sono evolute e sono diventate sempre più eleganti, raffinate e originali.



L’arte
della cristalleria




Cristallerie Royale de
Champagne
(Champagne, Aude, Bayel)
Bayel,
piccolo villaggio della regione Champagne, è un centro di produzione di
cristalli dal 1678 e uno dei più importanti del paese per la tecnica del
"cristallo soffiato a bocca". Bicchieri, calici, vasi, servizi da bar, oggetti
design. I modelli sono tanti, creativi, eleganti e spesso pieni di creatività.

Cristallerie La Rochère (Franca-Contea, Haute-Saône,
Passavant la Rochère)
Fondata nel 1475, è la vetreria più antica ancora in
attività e presenta una gamma originale di oggetti per la tavola personalizzati
e con prezzi accessibili a tutti: coppette in vetro sfumato, piatti colorati,
portacandele, bicchieri balloon,caraffe. La Rochère fonde la tradizione con
l'innovazione e ne fa il suo punto di forza.

Cristallerie
Daum
(Lorena, Meurthe-Moselle, Nancy)

Cristalleria tra le più celebri al mondo.Da 130 anni, produce articoli
impossibili da eguagliare. Colori, riflessi, spessore, precisione nella
lavorazione, ogni prodotto è un'opera d'arte. Con una predilezione per gli
oggetti decorativi, Daum ha interpellato i più grandi nomi del design per i suoi
articoli (vasi,lampade, statuette, candelieri).


jh   Cristallerie Baccarat
(Lorena,
Meurthe-Moselle, Baccarat)
Baccarat è un punto di riferimento nel mondo
delle creazioni in cristallo. Gioielli, oggetti decorativi, lampadari, una gamma
di caraffe, piatti, bicchieri da bar e da degustazione firmate da grandi nomi,
per esempio Philippe Starck, il tutto per un'eleganza sopraffina. 

 

Cristallerie Lalique (Lorena, Alsace, Wingen
sur Moder)
Creato alla fine del XIX secolo da René Lalique per la creazione
di gioielli, la maison Lalique ha esteso la sua produzione inglobando la
lavorazione del cristallo e l'arte della tavola, definendosi oggi come uno
"scultore della luce". Capaci di arredare da soli una stanza, gli articoli per
la tavola (bicchieri, caraffe, sotto-bicchieri) giocano di raffinatezza,
eleganza, originalità.

L’arte dell’oro e
dei coltelli



 

Coutellerie Jean Dubost (Alvernia, Puy de Dôme, Viscomtat)

Il gruppo Jean Dubost produce dal 1929 coltelli da tavola. Oggi progetta,
fabbrica e rappresenta i coltelli di Thiers e Laguiole attarverso i marchi Le
Pradel o Le Thiers dal nome dell'omonima città. Prodotti per tutte le esigenze e
i portafogli, è facile trovare una lama che incontra il proprio
gusto. 

Orfèvrerie
Puiforcat
(Ile de France, Parigi)
Puiforcat
è sinonimo di lavorazione dei metalli di lusso dal 1820. Complementi d'arredo e
articoli per la tavola come piatti, secchielli da Champagne, salsiere, coppe,
vassoi, servizi da caviale, bicchierini. Collezioni molto raffinate e di qualità
per dei prodotti esclusivi. Disponibile anche una gamma di piatti in porcellana.



ko   Orfèvrerie Christofle (Ile
de France, Parigi)
Dalla metà del XIX secolo, la maison Christofle crea
oggettio di oreficeria di alta gamma e pezzi di servizi per la tavola:
candelieri, piatti da portata, salsiere, coprivivande, vassoi, porta coltelli.
Disegnati da grandi designer e stilisti,la linea è raffinata e mantiene sempre
alto il suo nome.


Forge de Laguiole (Midi-Pirenei,
Aveyron, Laguiole)
Il coltello di Laguiole ha fama internazionale grazie al
suo fascino di patromonio della regione, della sua storia e della qualità della
sua lavorazione a lama immersa. Il "Laguiole" esiste per tutte le fasce di
prezzo, dai più semplice e autentico al più elegante ed eòaborato firmato da
nomi quali Starck, Wilmotte e Raffy.
 
Orfèvrerie Guy Degrenne (Normandia, Calvados, Vire)

Questo marchio per il grande pubblico, celebre dalla fine degli anni 60 nel
settore dell'arte della tavola, creava inizialmente solo posate, che sono
rimaste come articolo simbolo del marchio ma sono state affiancate da altro tipo
di vasellame, prodotti in vetro e biancheria per la cucina. La sua fama non è
più in discussione così come la varietà e la robustezza della sua produzione.


Orfèvrerie Ercuis (Piccardia, Oise, Ercuis)
Ercuis
opera nel campo dell'oreficeria dal 1867 e confeziona i suoi articoli
nell'omonima villa. Posate, piatti di portata, candelieri, vassoi. Ercuis è
famoso in tutto il Vecchio Continente per la qualità e la finezza della
lavorazione dei suoi prodotti.

Coutellerie Opinel
(Rodano-Alpi, Savoie, Chambéry)
Joseph Opinel ha creato nel 1870 un
coltello da montagna pieghevole che stava per diventare legenda. Famoso in tutta
la Francia, Opinel è presente anche sulle tavole dei francesi e in contesti più
eleganti di quello iniziale. Nonostante tutto, Opinel mantiene la sua politica
di prezzo a buon mercato accessibile a
tutti.