Attività a contatto con la natura nel Centro-Valle della Loira

  • Centro - Valle della Loira

    Centro - Valle della Loira

    © ATOUT FRANCE/CRT Centre - Val de Loire/P. Duriez

  • Centro - Valle della Loira

    Centro - Valle della Loira

    © ATOUT FRANCE/CRT Centre - Val de Loire/P. Duriez

Attività a contatto con la natura nel Centro-Valle della Loira 45000 Orléans fr

Caratterizzata dall’influsso della Loira, parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, la regione Centro-Valle della Loira si compone di vigneti, corsi d’acqua, foreste (ad esempio quella di Touraine) o degli stagni della Brenne (nei pressi di Châteauroux). A nord e a sud, i Parchi Naturali Regionali del Perche e della Brenne sono dei territori d’eccezione che accolgono una fauna e una flora davvero notevoli. Un invito a passeggiare nel più grande giardino di Francia. 

Le escursioni a piedi

Camminare è un piacere nella Valle della Loira, seguendo il sentiero di grande randonnée GR 3 o uno dei 22 itinerari di PR (petite randonnée), per un totale di circa 440 km. È possibile passeggiare anche nella tenuta nazionale di Chambord, che propone di scoprire i grandi spazi forestali attorno al celebre castello, a piedi, in bicicletta, remando in barca ecc. L’inizio dell’autunno è dedicato alla famosa “caccia al cervo”, con delle escursioni stabilite dall’ufficio nazionale delle foreste. 

Il cicloturismo

La bicicletta regna incontrastata nel paese dei bei castelli rinascimentali. I percorsi cicloturistici a tema sono numerosi nella zona di Azay-le-Rideau o di Chenonceaux e Cheverny. È possibile approfittare anche degli itinerari ciclabili lungo gli argini della Loira, promessa di piacevoli pedalate tra i borghi storici, da Montsoreau a Blois o altri ancora. Una rete di fornitori di servizi molto fitta si riunisce sotto l’insegna della Loire à vélo, la Loira in bicicletta, progetto pionieristico che costituisce il primo tassello di una via ciclabile europea. 

Le vie navigabili

E se il turismo fluviale si concentra più sui canali a est (al confine con la Borgogna), sono possibili anche delle gite in barca a vela tradizionale lungo la Loira ancora “selvaggia”. Queste imbarcazioni in legno, dette toue o gabare, invitano a una vera e propria evasione a contatto ravvicinato con la natura. 

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere