Attività a contatto con la natura nel Poitou-Charentes

  • Isola di  Ré

    Isola di Ré

    © ATOUT FRANCE/Catherine Bilbollet

  • Escursione a piedi

    Escursione a piedi

    © ATOUT FRANCE/Pascal Griboval

  • Marais Poitevin à Coulon

    Marais Poitevin à Coulon

    © ATOUT FRANCE/Franck Charel

Attività a contatto con la natura nel Poitou-Charentes 86000 Poitiers fr

Le valli verdeggianti della Vienne, la Charente, il Marais Poitevin, le grandi isole oceaniche (Ile de Ré, Ile d’Oléran), i fiumi di La Rochelle e Royan: la natura è onnipresente nel Poitou-Charentes. In tale contesto, numerosissime sono le possibilità per la pratica di attività all’aria aperta. 

Le escursioni a piedi

L’arte romanica aggiunge piacere alla pratica dell’escursionismo, ad esempio nella Saintonge, con i suoi 64 km di sentieri di petite randonnée (PR) nei pressi di Pons, o verso Melle, villaggio collocato su un altipiano vicino Niort. La triade di Melle è composta da tre chiese romaniche risalenti ai secoli XI-XII. Questi itinerari all’insegna dell’arte romanica prendono spesso il testimone del GR 655, che segue lo stesso tracciato della Via Turonensis, percorsa dai pellegrini in marcia verso Santiago di Compostela. Il Poitou-Charentes vanta numerosi luoghi facenti parte del patrimonio UNESCO. 

Il cicloturismo

Anche le gite in bicicletta sono particolarmente apprezzate, grazie a una bella rete di stradine e piste ciclabili. La regione conta, inoltre, una decina di siti per mountain-bike (con il marchio FFC - Fédération française de cyclisme), ad esempio verso i laghi di Haute-Charente o il Chambon (al confine con il Périgord). Ci sono numerose vie verdi, come la Galopine nell’area di Saintonge, mentre la valle del Thouet (a nord di Parthenay) vanta 120 km di itinerari di “bicyclette sereine”. Le isole di Ré e d’Oléran privilegiano anch’esse la bicicletta grazie alla loro superficie piatta. 

Le vie navigabili

La Sèvre Niortaise e i canali del Mignon e dell’Autize offrono 100 km di vie navigabili; ma è il fiume Charente la vera e propria star della navigazione, tra Angoulême, Saint-Sireuil e Rochefort. 
La barca è il mezzo di trasporto privilegiato per scoprire il Marais Poitevin, in particolare a Coulon, sorta di capitale di questa “Venezia verde”. 

 

 

Related videos

 
 

Sponsored videos