Il Castello Murat nell’isola di Marie-Galante

Il Castello Murat nell’isola di Marie-Galante marie galante gp

Il Castello Murat è una delle principali attrazioni dell’Isola Marie-Galante.

Situato in una terra ricca ed accogliente è una tappa obbligata per il turismo gastronomico per la storica produzione di diversi tipi di rum.

L’Isola Marie-Galante fa parte dell’Arcipelago delle Isole di Guadalupa, ed è anche chiamata "isola dei cento mulini" essendo stato in passato un centro produttivo e di trasformazione delle materie prime in prodotti finiti. Il Castello Murat rappresenta il fulcro dell’attuale insediamento. La struttura è ben conservata ed è una delle poche testimonianze storiche del passato schiavistico della zona.

Costruito nella prima metà dell’800, era un palazzo signorile a guardia di diverse piantagioni di canna da zucchero ospitanti circa trecento schiavi. Era il più imponente e ricco podere coloniale del territorio, con vasti possedimenti che circondavano la tenuta, oggi trasformato in eco-museo.

Durante la visita si possono visitare il mulino, lo zuccherificio, le abitazioni degli schiavi e la casa dei padroni. È possibile vedere macchinari di lavoro e strumenti d’uso quotidiano nelle piantagioni. L’ingresso libero e la facile accessibilità rendono la visita ancora più piacevole. Parte della tenuta viene allestita periodicamente con mostre temporanee che illustrano la vita all’epoca dello schiavismo.

I giardini sono stati convertiti negli ultimi tempi in orto botanico con circa cento piante medicinali. Il Castello è tutt’ora un luogo ricco di fascino e di storia.

Idee viaggio Isole-di-Guadalupa

 

Idee Viaggio Guadalupa