Cavalcata in Camargue

  • Il Grau-du-Roi

    Il Grau-du-Roi

    © Peter Eckert

  • Place de la Comédie a Montpellier

    Place de la Comédie a Montpellier

    © Atout France/Jean-François Tripelon-Jarry

  • Fenicotteri in Camargue

    Fenicotteri in Camargue

    © Richard Semik

  • Pellegrinaggio a Saintes Maries de la Mer

    Pellegrinaggio a Saintes Maries de la Mer

    © Gilles Martin-Raget

  • Stand up paddle

    Stand up paddle

    © Epic Stock Media

Cavalcata in Camargue Montpellier fr

Escursione: Montpellier > La Grande Motte > Le Grau-du-Roi > Saintes-Maries-de-la-Mer

Distanza totale : 70km
Durata tragitto in auto: 1h20

Influenzati dall’acqua e dal sale, la Camargue la si ama per le sue dune, le sue paludi e i suoi paesaggi tradizionali in un contesto fuori dal tempo, un’atmosfera ideale per evadere! Uccelli migratori, fenicotteri, cavalli selvaggi e tori della Camargue, vieni a scoprire questa affascinante terra punteggiata da vivaci stazioni balneari.

Montpellier

Nel cuore dell’arco mediterraneo, Montpellier unisce tradizione e modernità in Camargue. Prendi il ritmo del sud! 

  • Midi medievale

Da Place de la Comédie, percorri i tipici vicoli e non dimenticare di scoprire l’Arc de Triomphe che domina sulla città. Il Jardin des Plantes, pergolato botanico, è il più antico di Francia. Passa sotto l’arco spettacolare della Cathédrale Saint-Pierre, simbolo dello stile gotico meridionale.

  • Midi culturale

Lasciati conquistare da uno slancio artistico con queste due opere rinomate, Comédie e Berlioz, e con notevoli architetture diversificate d’Antigon al Musée Fabre.

La Grande Motte

Da Montpellier, si può raggiungere La Grande Motte in 30 minuti. La sua tipicità ispirata dalle piramidi e i suoi spazi verdi sono stati classificati come importante opera architettonica, “patrimonio del XX secolo” dal Ministero della Cultura. La Grande Motte in 2 tempi:

  • Immergersi nel verde

Il 70% degli spazi naturali ti lascia la libertà di scegliere una tranquilla passeggiata per scoprire questo meraviglioso scrigno verde: a piedi, in bici o sul segway?

  • Issare la vela

Il porto e i suoi club nautici ti promettono ottime occasioni a contatto con la natura. Hai a disposizione due luoghi per fare kitesurf a bordo spiaggia, a meno che non rimaniate affascinati dallo stand-up paddle. O ancora, emozioni garantite con il paracadute ascensionale, lo sci nautico e tanto altro!

Il Grau-du-Roi

Se prosegui per altri 8 km, arrivi a Le Grau du Roi, una stazione marittima attraversata dal Canal che ospita uno dei più grandi porti turistici d’Europa.

  • Condividi l’effervescenza di questo luogo di pesca:

Fiuta qualche buono affare tra le bancarelle del tradizionale mercato dei pesci: in prima linea, ali di razza, sgombri, sardine e seppie.

  • Evadi poi sulla spiaggia selvaggia dell’Espiguette. Questo immenso banco di sabbia, classificato come sito naturale, presenta dune bianche dalla forma di croissant allungate nella direzione del vento, come quelle del deserto.
  • IAvvicinati all’attività nautica lungo i 18km di spiaggia in catamarano, windsurf e jet-ski!

Ad una decina di minuti, con la D979, l’antica città fortificata di Aigues-Morets, nel cuore della palude.

Saintes-Maries-de-la-Mer

Imbocca la celebre route des Saintes-Maries-de-la-Mer, una terra di leggende e pellegrinaggi. Costruita tra cielo e mare, là dove il Rodano sposa il Mediterraneo, ecco 3 elementi per immergervi nell’atmosfera zigana:

  • Cavalli bianchi: compagno ideale per passeggiate selvagge in mezzo ai canneti, rifugio privilegiato di fenicotteri e tori della Camargue.
  • Gardian: potrai incontrarli durante gli eventi che celebrano la cultura provenzale, sotto l’occhio benevolente di Sara La Noire, la santa venerata dai Gitani.
  • Aria marina: approfitta dei benefici dell’acqua di mare con la talassoterapia. L’aria iodata di Camargue, ricca di oligoelementi e minerali, è perfetta per una pausa di benessere.

Cosa vedere