La cucina dell'Isola della Réunion

  • © IRT/ Serge GELABERT

  • © IRT / E.Virin

  • © IRT/ Serge GELABERT

  • © IRT / E.Virin

La cucina dell'Isola della Réunion re

All’isola della Réunion, impossibile non provare il cari, ispirato al curry d'origine indiana. Questo piatto tipico della cucina della Réunion a base di carne o pesce piuttosto piccante, il cari viene servito accompagnato da riso e cereali, lenticchie o piselli ben cotti. 

Più speziato, il rougail è uno stufato di salsicce, ma è anche un condimento artigianale a base di peperoncino e pomodoro, che si trova sempre sulle tavole dell’ isola della Réunion.
Crocevia del famoso « Mar delle Spezie », l’ isola della Réunion ha accolto aromi provenienti da tutto il mondo come la curcuma, il cardamomo, lo zenzero e le quattro spezie (mix di noce moscata, pepe, chiodi di garofano e cannella).

La Vaniglia di Bourbon (antico nome dell’ isola della Réunion) viene utilizzata in pasticceria ma anche per alcuni piatti tipici della cucina réunionnese, come la famosa anatra alla vaniglia e nei punch o nei rhum, e naturalmente nel caffè. 

Ci sono due tipi di rhum : il rhum agricole, prodotto dal succo della canna da zucchero fermentato direttamente e distillato e il rhum industriale, ottenuto dalla fermentazione della melassa. Quanto al punch, si prepara su una base di frutta fresca (ananas, arancia, frutto della passione), eventualmente addolcito dallo sciroppo di canna e insaporito con l’aggiunta di una dose variabile di rhum bianco.

Lo zucchero dell’ isola della Réunion viene raccolto nei campi di canna da zucchero e poi commercializzato tale e quale in sacchi. 

 

 

Maggiori informazioni