Le destinazioni faro sulla costa atlantica

  • Pornic

    Pornic

    © OT Pornic-RR

  • © P_Miara_OT St Jean de Monts

  • Biscarrosse

    Biscarrosse

    © Alain Vacheron-OT Biscarrosse

  • Anglet

    Anglet

    © Jean-Yves Grégoire

  • Biarritz

    Biarritz

    © Pascal le Doaré pour Biarritz Tourisme

  • Hendaye

    Hendaye

    © Hendaye Tourisme L. Masurel

  • Bénodet

    Bénodet

    © OT Bénodet

Le destinazioni faro sulla costa atlantica 44210 Pornic fr

Il litorale della costa atlantica è spettacolare con le sue ampie spiagge di sabbia sottile e foreste di pini; è il luogo ideale per dedicarsi a numerose attività a piedi, a cavallo o in bici.

Nelle sue animate stazioni, gli amanti della natura, i fan dello sport o chi vuole abbronzarsi al sole non hanno che l’imbarazzo della scelta.

Bénodet, all’estremità della Bretagna del sud

Nell’estremità sud della Bretagna, Bénodet è una stazione balneare con spiagge a dimensione umana.

  • Spiaggia del Trez, nel cuore di Bénodet
  • Spiaggia della Pointe Saint Gilles
  • Spiaggi del Letty sulla laguna
  • Spiaggia del Coq, esposta al sole del tardo pomeriggio

Per quanto riguarda le attività sulla costa, ampia la scelta per adulti e bambini, tra nautica, sport ed escursioni.

Visite culturali con il Museo del Bord de Mer, industriali con due biscotti e crociere sull’Odet o nell’arcipelago delle Glénan, composto da 7 isolotti con spiagge paradisiache di sabbia bianca.

A soli 15 km, i visitatori possono scoprire Quimper, capitale della Cornovaglia, percorrerne le stradine circondate da case a graticcio, ammirare la cattedrale e apprezzare la maiolica.

Pornic, alle porte della Bretagna e della Vandea

A soli 50 km da Nantes, Pornic incarna lo spaesamento, con il porto turistico, la città medievale e le spiagge.Non puoi rinunciare a perderti nella città medievale e a rabbrividire visitando il castello di Gilles de Rais, meglio noto con il nome di “Barbablù”.

Gli amanti della natura percorreranno il sentiero dei doganieri che si stende su 15 km, mentre gli altri potranno rilassarsi all’Alliance Pornic, una vera istituzione e uno tra i centri di talassoterapia più rinomati.

A 1 ora da Pornic, il Parco Naturale Regionale di Brière ospita una fauna e una flora e preservati.

Gli appassionati di vino seguiranno la strada dei vigneti di Nantes per scoprire il Muscadet.

Rendez-vous a Saint-Jeand-de-Monts sulla Côte de Lumière en Vendée

Tra spiagge di sabbia bianche, foreste di pini e saline, la stazione di Saint-Jean-de-Monts è la destinazione balneare ideale per vacanze in famiglia all’insegna dei grandi spazi.

Celebre per la spiaggia di oltre 8 km di lunghezza, questa stazione propone attività sportive e culturali per tutti.

E a 300 metri dal mare, gli amanti del golf potranno trovare un campo da gioco. Con piste ciclabili e strade pedonali, è facile muoversi nei dintorni.

Amerai visitare le vicine isole di Noirmoutier, a cui si può accedere in barca, ma anche per strada, grazie ad un ponte che la collega alla terraferma, e l’isola di Yeu, la più lontana dalla Francia metropolitana dopo la Corsica.

A Biscarrosse nelle Lande, tra pini e dune

A sud di Bordeaux, la foresta delle Lande con pini è la più grande d’Europa.

Al suo limitare, tra terra e mare, Biscarrosse oscilla tra acqua dolce e acqua di mare con numerosi laghi e impressionanti onde oceaniche.

Celebre per le immense dune, questa stazione ospita anche le zone migliori per offrire una lezione di surf o kite-surf.Non perderti il museo dell’idrovolante che spiega le imprese dei pionieri dell’aviazione e il raduno degli idrovolanti che ogni due anni unisce 25.000 appassionati nel mese di maggio.

Poco distante, sul bacino di Arcachon, esplora la duna del Pyla, la più alta in Europa con i suoi 100 m di altezza.

Tappa a Biarritz sulla Costa Basca

Un soggiorno a Biarritz significa anche ripercorrere le orme di personaggi celeri, come Napoleone III e la sposa Eugenia o Hemingway.

Autenticità e modernità vanno di pari passo.
Una visita al Museo del Mare ti farà scoprire oltre 50 acquari.
Per chi vuole divertirsi, tenta la fortuna al casinò.

Concediti una pausa benessere in uno dei 2 centri di talassoterapia della città.Dal 1957, Biarritz è anche la capitale europea del surf, con 11 scuole.
Saranno accontentati anche gli amanti del golf e dell’equitazione.

Per finire, lasciate che le vostre papille gustative scoprano la gastronomia basca, in un ristorante stellato Michelin o in un ristorante famigliare.

Anglet, un paradiso per i surfisti ma non solo!

Ad Anglet avrai l’imbarazzo della scelta tra le 11 spiagge della stazione.

I surfisti sceglieranno la spiaggia des Dunes e quella des Cavaliers, la cui reputazione li precede.

Escursioni a piedi, in bici o arrampicata sugli alberi: gli appassionati della natura troveranno ogni sorta di attività e infrastruttura per fare il pieno di ossigeno, in particolare nella foresta del Pignada o nel parco ecologico Izadia.

Per scoprire i segreti della gastronomia basca, è d’obbligo un giro nel mercato di Quintaou.

Non perderti Bayonne, capitale economica e culturale del Paese Basco, celebre per il suo patrimonio, le feste, il cioccolato e il gustoso prosciutto.

Hendaye, a pochi passi dalla frontiera spagnola

Hendaye è l’ultima stazione sulla costa basca francese.

Propone numerose infrastrutture nautiche per praticare sport, come windsurf, immersione e vela.

Dalla vecchia città medievale in collina, potrai godere di viste mozzafiato. Il castello di Abbadia a strapiombo sulle insenature e fondato dall’esploratore Antoine d’Abbadie.

Prima di intraprendere il “Sentier du Littoral”, dai un’occhiata al porto, dove regna un’atmosfera unica.

Nei dintorni, parti alla scoperta di Biarritz e Bayonne.

Nei dintorni