Dove dormire in Nuova Caledonia

  • Hôtel Téra a Ouré

    Hôtel Téra a Ouré

    © Hôtels Tera/Ouré Téra/NCTPS

  • Hôtel Le Méridien a Nouméa

    Hôtel Le Méridien a Nouméa

    © Le Méridien/NCTPS

  • Hôtel Le Méridien all'Isola dei Pini

    Hôtel Le Méridien all'Isola dei Pini

    © Ian Gibb/Le Méridien/NCTPS

  • Casa tradizionale a Maré

    Casa tradizionale a Maré

    © Destination Iles Loyauté Ducandas

  • Nengone Village in Nuova Caledonia

    Nengone Village in Nuova Caledonia

    © Ducandas/Destination Iles Loyauté/Nengone Village

Dove dormire in Nuova Caledonia Nouméa nc

La Nuova Caledonia offre una scelta di sistemazioni molto varie, che spaziano dall’hotel 5 stelle, di livello internazionale (Hilton, Lé Méridien, Sheraton...), al gîte melanesiano o all’ospitalità in proprietà agricole.

Nouméa e dintorni (provincia Sud) concentrano la gran maggioranza dell’offerta alberghiera, essenzialmente hotel di categoria media e superiore, e da qualche anno anche degli appart-hotels ideali per le famiglie.

All’interno del territorio e nella provincia del Nord, la scelta è ampia e pittoresca e adatta a tutti i budget: bungalow, maisons d'hôtes (i b&b alla francese), gîtes, ecolodges

Spesso un po’ spartane, le sistemazioni in tribu (gîte tribale) o da contadini  permettono un’immersione nella cultura Kanak in particolare sulla costa Est di Grande Terre e sulle Isole della Lealtà.
In tribu, gli ospiti alloggiano generalmente in tipiche case melanesiane collocate un po’ discoste dalla casa familiare. Alle Isole della Lealtà, un marchio « Accueil en tribu des îles » (Accoglienza in tribu nelle isole) creato nel  2011, permette di  inserire il gîte nelle aree di terre comuni della collettività. Offre una classificazione in 3 categorie contrassegnate da fiori di frangipane. Sono circa 30 le strutture d’accoglienza in tribu garantite dal marchio.

Ampia scelta fra hôtel e chambres d’hôtes anche per chi desidera soggiornare nelle Isole della Lealtà o sull'Île des Pins.

E’ inoltre possibile campeggiare un po’ ovunque, tranne a Nouméa, nei campings attrezzati in mezzo alla natura, spesso anche sui siti dei gîtes tribali, nei villaggi kanak.
Il campeggio libero è formalmente vietato in tutto il paese.

Per saperne di più su dove alloggiare in Nuova Caledonia