L'eleganza alla francese

  • © Paris Tourist Office/Amélie Dupont

  • © Paris Tourist Office/Amélie Dupont

L'eleganza alla francese 75000 Paris fr

Haute-couture

André Courrèges

Nata nel 1961 nel segno della modernità, la marca ha rivoluzionato le silhouette della moda con dei modelli perfettamente delineati e dai colori vivi. Oggi essa continua la sua ricerca della semplicità e dell’ottimismo.

40, rue François-Ier

Chanel

Entrare nella boutique di rue Cambon vuol dire scoprire un po’ di storia della moda. Creata da Coco Chanel negli anni ’10 del ‘900, il marchio dalla camelia bianca è uno degli emblemi del lusso alla francese, grazie ad artigiani senza pari e al genio del suo direttore artistico Karl Lagerfeld.

31, rue Cambon

Christian Dior

Luogo storico per il mondo della moda, questo hotel particulier a visto nascere il New Look. Oggi Dior ti presenta le sue collezioni di prêt-à-porter femminile e maschile, pelletteria, profumi e accessori di marca, di cui John Galliano è il direttore artistico.

30, avenue Montaigne

Emanuel Ungaro

Unioni
libere e motivi seducenti: così si potrebbe definire in poche parole ciò che fa la reputazione e il successo di
Emanuel Ungaro. Mix di colori e grafie, monocromi e contrasti, fantasie a pois
o a righe, fiori o altre immagini, labirinti di ombre e luci, linee decise o
dolci.

2, avenue Montaigne

Givenchy

Marca
di lusso nota a livello mondiale per le collezioni di haute couture, di
prêt-à-porter e di accessori. Legata alla tradizione della haute couture, la
Maison incarna con audacia l’eleganza alla francese.

3, avenue George V

Hermès

Nata
in un’epoca in cui il cavallo regnava sovrano, la marca preferita degli
scudieri eleganti è diventata una delle gemme del lusso alla francese. Oggi
Hermès crea delle collezioni prêt-à-porter, gioielli, orologi, profumi e i
famosi “carrés” di seta.

24, rue du Faubourg-Saint-Honoré

Jean-Paul Gaultier

Tenute
di scena per cantanti, ballerini, costumi per film, prêt-à-porter maschile e
femminile, cosmetici, haute couture, profumi…chi veste alla marinara trabocca
di creatività, per il piacere della casa di moda.

44, avenue George-V

Jean-Charles de Castelbajac

Creatore dello stile Pop Art, a Castelbajac piace stare lì dove non ce lo si aspetta (ad esempio ad una sfilata happening nella metro). Il suo talento si esprime nei campi della moda, del design e dell’arte, spesso con un gran senso dell’umorismo.

10, rue Vauvilliers

Lanvin

La Maison di couture francese fondata nel 1889 da Jeanne Lanvin è oggi un punto di riferimento per il lusso parigino, dalla moda ai profumi passando per gli accessori.

22, rue du faubourg St Honoré

Louis Vuitton

Specializzata nella produzione di valigie dal 1854, la prestigiosa Maison ha inaugurato nel 2005 un’opera degna della sua fama. Questo prestigioso marchio parigino è specializzato in pelletteria, pret-à-porter, gioielli e accessori.

101, avenue des Champs-Élysées

Sonia Rykiel

Gran dama della couture francese, Sonia Rykiel fa soffiare il vento della provocazione e della rivolta nelle sue collezioni. Divenuta celebre grazie alle sue maglie, la creatrice non smette di liberare la donna dai diktat della moda. 

175, boulevard Saint-Germain

Yves Saint-Laurent

Il leggendario sarto, scomparso nel 2008, ha rivoluzionato il prêt-à-porter femminile. La Maison è attualmente diretta dal direttore artistico Stefano Pilati, che continua la tradizione dell’eccellenza e della raffinatezza.

38, rue du Faubourg-Saint-Honoré

Scarpe

Berluti

Calzolaio dal 1895, Berluti ha sempre selezionato i cuoi più pregiati per le sue collezioni di scarpe, portafogli, cinture e borse a tracolla. Olga Berluti propone anche delle scarpe su misura.

26, rue Marbeuf

Christian Louboutin

Presentare una creazione di Christian Louboutin richiede una preparazione accurata. L’artista non si limita a proporre delle semplici scarpe, ma dei veri e propri gioielli da indossare.

19, rue Jean-Jacques-Rousseau

Pierre Hardy

Dopo aver collaborato con Dior ed Hermès, Pierre Hardy ha creato il suo marchio sia per l’uomo che per la donna. In questa boutique, che sembra una galleria d’arte, sono esposti modelli di scarpe e borse dal design influenzato dall’architettura.

Jardins du Palais-Royal, 156, galerie de Valois

Roger Vivier

Inventore del tacco a spillo e degli stivali col tacco, il calzolaio ha lasciato la sua impronta nel mondo delle scarpe. Oggi il marchio trionfa ancora grazie al talento di Bruno Frisoni.

Gioielli e orologi 

Boucheron

Primo gioielliere che si è stabilito in Place Vendôme, nel 1893, Boucheron ha festeggiato i suoi 150 anni nel 2008. Diamanti, rubini, smeraldi, zaffiri e topazi vengono esaltati dalla creatività e dal savoir-faire di questa Maison prestigiosa.

26, place Vendôme

Cartier

Dal 1847, Cartier si presenta come il maître degli orologi e dei gioielli francesi. Inventore dell’orologio-braccialetto, in questa Maison tradizione fa rima con innovazione, con creazioni che uniscono savoir-faire e raffinatezza.

154, avenue des Champs-Élysées

Chaumet

Gioielliere accreditato da Napoleone, Chaumet ne fabbricò la corona per l’incoronazione i diademi e le parure delle imperatrici Giuseppina e Maria Luisa. Ancora oggi la Maison Chaumet crea le più fini decorazioni per le donne.

12, place Vendôme 

Fred

Nel 1936, Fred Samuel, "Il Gioielliere-Creatore moderno", si trasferì a Parigi, 6 rue Royale. Di spirito innovatore, egli creò delle linee di gioielli ispirati alla moda del tempo.

8, place de l'Opéra

Mauboussin

Storica Maison di gioielli, Mauboussin è rinomata per le sue creazioni dai colori vivaci fatte di diamanti, smeraldi e zaffiri. Il suo ineguagliabile savoir-faire e la sua modernità ne fanno una delle Maison più famose di Place Vendôme.

20, Place Vendome

Poiray

Da quando è stata fondata, la Maison Poiray ha conosciuto subito un gran successo basato sull’originalità delle sue creazioni di gioielli dalle linee sobrie e dalle forme tonde e colorate.

1, rue de la Paix

Van Cleef & Arpels

Noti per la loro conoscenza delle pietre preziose, Van Cleef & Arpels si sono specializzati in un genere di incastonatura noto come “Serti Mystérieux”, che è una selciatura in pietre preziose in cui non ci sono graffi.

22, place Vendôme

Maggiori informazioni

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni