Esperienze da non perdere in Guyana Francese

  • Marais de Kaw

    Marais de Kaw

    © Jean-Emmanuel Hay - CTGuyane

  • Airone

    Airone

    © Pierre Argo

  • Il Carnevale in Guyana Francese

    Il Carnevale in Guyana Francese

    © CTGuyane

Esperienze da non perdere in Guyana Francese gf

Marais de Kaw, fra cielo e terra, amo il suo lato  zen…

Zona umida d’importanza internazionale, questo marais di 94.700 ettari è costituito da savane inondate dalle acque e da colline. Giorno e notte, declina lo spettacolo di una natura serena, ideale per l’osservazione di uccelli d’acqua e animali sorprendenti… nel silenzio a bordo della piroga, la guida illumina le rive dove sono acquattati i caimani, i cui occhi brillano di riflessi rossi nell’oscurità. In assoluta sicurezza, ci si avvicina a questi rettili nel loro ambiente naturale. L’aria è dolce, la notte stellata. Proveniente da chissà dove, un grido rauco e cadenzato echeggia nel marais scandendo la nostra uscita notturna. «  E’ una scimmia urlatrice » spiega la guida...

Maroni, Oyapock … da un fiume all’altro, le nostre radici, l’avventura, l’amicizia condivisa

Le giornate di un viaggio sul fiume in Guyana declinano un’infinità di emozioni, di incontri autentici, di silenzi immensi. Percorrere il Maroni in piroga vuol dire avere il piacere di condividere il modo di vivere dei popoli del fiume, di etnie amerindie o bushinengue. Un’esperienza unica da vivere per scoprire qui un villaggio che si anima di risate di bimbi, là uomini impegnati a costruire una piroga.

Nascondersi  a Carnevale con le touloulous

Se c’è una manifestazione conviviale è naturalmente il Carnevale, due mesi di grande festa! Con il nuovo anno, passata l’Epifania, arriva il re Vaval, accolto da una folla  esultante, al ritmo delle musiche dell’ormai prossimo carnevale. I costumi sono pronti ,le touloulous sono ai blocchi di partenza… se ne vedranno delle belle ! In costume, queste donne sono le « regine » del Carnevale della Guyana. Sono mascherate, travestite, alterano la voce quando parlano: nessuno le può riconoscere. Balleranno indiavolate il sabato sera nelle sale da ballo e vi inviteranno a sfilare per la città la domenica pomeriggio.

Guyana : un viaggio nello spazio in Guyana

La Guyana Francese è stata scelta negli anni '60 per le attività spaziali grazie alla sua posizione geografica eccezionalmente favorevole: vicinanza all’equatore (5° di latitudine nord), affaccio sull’oceano di almeno 3.500 km da nord a est, stabilità sismica e climatica (niente cicloni). E’ possibile visitare il Centro Spaziale della Guyana (CSG), proprio nel cuore di questa fantastica avventura e incontrare i tecnici e il personale che lavora alla base. Il CSC ospita fra l’altro il Museo dello Spazio della Guyana, che invita grandi e piccini a scoprire tutti i segreti della scienza attraverso attività divertenti e insieme sorprendenti.
E con un po’ di fortuna potrete persino vivere in diretta il lancio di un razzo Ariane, Soyouz o Véga, dai siti di osservazione predisposti, e in assoluta sicurezza.

Per maggiori informazioni

Visita il sito della Guyana Francese