FAQ destinate ai professionisti del turismo

  • © Atout France / PHOVOIR

FAQ destinate ai professionisti del turismo Paris fr

Questo documento si rivolge ai professionisti del turismo per aiutarli a rispondere ai loro clienti circa la portata delle misure adottate al fine di garantire la sicurezza dei francesi e dei visitatori stranieri.

La Francia resta, anche nel 2016, la prima destinazione turistica mondiale (inchiesta EVE) con circa 83 milioni di visitatori. L'impegno delle autorità francesi per garantire una permanenza sicura dei turisti sul territorio francese continuerà per tutto l'anno. La tendenza è positiva anche per quanto concerne i primi mesi del 2017, con un picco del +11% per Parigi e +20% per le regioni (dati aggiornati all'ultima settimana di febbraio).

 

I TRASPORTI
Quali misure sono state adottate per migliorare i collegamenti con le destinazioni francesi?

Numerose le misure che sono state messe in atto e tra queste vanno citate:

A partire dal 2016, sono state introdotte quattro "forfait taxi" (da 30 a 50 euro), tra Parigi e i vari aeroporti. Inaugurate anche nuove strade riservate unicamente ai taxi tra Paris-Charles de Gaulle e Orly, al fine di facilitare gli spostamenti dei viaggiatori.

Diverse anche le nuove linee ferroviarie ad alta velocità, che hanno lo scopo di diminuire i tempi dei tragitti dei viaggiatori in direzione Bordeaux, Paesi-Baschi, Strasburgo e tra la Bretagna e i Paesi della Loira. 
In aggiunta, 20 delle più grandi stazioni francesi hanno beneficiato di un piano di rinnovazione e miglioramento dei collegamenti.

Dal 2015 si è vista l'introduzione anche di nuovi collegamenti tramite autobus inter-regionali, creati grazie alla liberalizzazione del mercato dei trasporti. Queste nuove offerte permettono di rendere raggiungibili destinazioni altrimenti meno facilmente accessibili.

Per quanto riguarda invece i collegamenti aerei, diverse sono le linee che collegano l'estero con le grandi metropoli francesi.

Tutte queste misure di ampliamento dei trasporti veranno ulteriormente rafforzate con la creazione dello "Charles de Gaulle express", in funzione dal 2023, che permetterà di creare collegamento tra il centro di Parigi con l'aeroporto stesso (Charles de Gaulle).

Quali le misure adottate per garantire massima sicurezza ai turisti durante gli spostamenti?

Sono stati intensificati i controlli prima dell'imbarco per le linee ferroviarie e i voli internazionali. Grazie però al parallelo aumento del personale addetto, le tempistiche sono rimaste le stesse. 

 

In linea generale misure di sorveglianza e di controllo sono state predisposte su tutti i trasporti pubblici. Le forze dell'ordine possono procedere con controlli su persone o bagagli. Si riservano anche il diritto, in via eccezionale, di impedire il trasporto di alcuni effetti personali considerati pericolosi. 

In aggiunta, verranno distribuite telecamere di sorveglianza all'interno delle principali aree turistiche, a Parigi e Ile de France, lungo il tratto autostradale A1 e negli hotel vicino Parigi soliti a ospitare turisti internazionali. L'insieme dei dispositivi appena elencati sarà operativo a partire da giugno 2017.

 

ALLOGGI E RISTORAZIONE
Come la Francia ha migliorato la sua offerta in campo hotellerie?

La Francia benefici di un'ampio ventaglio di hotel, più di 15.000 per la precisione. Lo Stato accompagna gli operatori turistici nella modenizzazione della loro offerta. A questo proposito è stato introdotto un particolare dispositivo, per sostenere il rinnovamento degli hotel.

Qual è la situazione attuale relativa all'accessibilità da parte dei portatori di handicap?

Un bollino specifico "turismo e handicap" viene apposto all'entrata delle strutture interessate e ripreso sui documenti di promozione, garantendo accessibilità e accoglienza per le persone in situazione di handicap e/o di mobilità ridotta.

Si può accedere facilmente a Internet all'interno di hotel/ristoranti/bar?

Ristoranti e hotel dispongono dell'accesso gratuito a Internet. La gran parte delle strutture è ormai dotata di accesso gratuito a Internet.

Quali misure sono state adottate per la sicurezza negli hotel, nei ristoranti, nei bar e nelle discoteche?

Come previsto dalla legislazione francese, gli hotel sono tenuti a far compilare a ciascun cliente straniero un documento stilato dalla polizia.

Al fine di garantire la sicurezza dei clienti, ciascuna struttura si riserva il diritto di procedere ad eventuali controlli di sicurezza (apertura bagagli, zaini, controlli ad personam, ecc.) sempre e solo secondo la legge.  

 

LE ATTRAZIONI TURISTICHE E LO SHOPPING
Le grandi esposizioni a Parigi e provinci per la primavera/estate 2017

Il 2017 sarà segnato da numerosi avvenimenti:

- i 25 anni di Disneyland Paris
- il 500esimo di Le Havre
- Camille Pisarro al Musée Marmottan di Parigi
- Rodin al Grand Palais di Parigi 
- Les Frères Le Nain al Louvre-Lens di Lens
- Expositions Vermeer al Louvre di Parigi
- Cézanne al Musée de la Chartreuse di Douai

Cosa bisogna sapere a proposito delle misure di sicurezza adottate nei musei e nei siti turistici? 

Le strutture pubbliche culturali di Parigi, dell'Ile de France e, più in generale, di tutto il territorio hanno incrementato i dispostivi di sicurezza (apertura di borse e zaini, controlli ad personam, divieti di ingresso a persone con grosse valigie, ecc.) Qualora lo ritenessero necessario, le autorità possono prendere provvedimenti eccezionali per quanto riguarda l'accesso a determinate strutture in modo da garantire la sicurezza del proprio pubblico. 

Quali sono le misure per lottare contro la piccola delinquenza?

Al fine di combattere contro la piccola delinquenza, brigate mobili vengono distruibuite nei siti più frequentati, in aggiunta alle brigate a piedi già presenti sul sito.

Quali sono gli orari di apertura dei negozi, delle boutique e dei grandi magazzini in Francia? 

In Francia i negozi aprono generalmente dalle 9.00 alle 19.30, dal lunedì al sabato. 

EVENTI, FIERE E SALONI
Sono state prese delle misure specifiche per l'organizzazione e lo svolgimento degli eventi pubblici? 

Tutte le manifestazioni organizzate negli spazi pubblici sono autorizzate. Dispositivi di sicurezza specifici ne assicurano il regolare svolgimento. 

LE MISURE DI SICUREZZA GENERALE SUL TERRITORIO FRANCESE
Quali sono le misure di sicurezza in vigore per i turisti?

Le autorità pubbliche così come quelle di settore fanno della sicurezza una loro priorità:

- Lo stato d'urgenza è una misura decretata dal Presidente della Repubblica che mira a garantire la sicurezza di abitanti e turisti. Questo stato d'allerta provvisorio si traduce con un rinforzo dei controlli di sicurezza. Lo stato d'urgenza mira quindi a garantire ai turisti un'esperienza di soggiorno ottimale;

- Rinforzi di polizia e gendarmeria vengono disposti lungo tutto il territorio nazionale. a completare il tutto, una trentina di furgoni preposti alla soverglianza e al controllo vengono dislocati davanti ai luoghi turistici maggiormente frequentati e dove in passato si sono verificati maggiori atti di delinquenza;
- Controlli rinforzati in ambito trasporti;

- Un bollino "Zona turistica sicura" verrà presto creata per segnalare ai turisti i siti che dispongono delle maggiori misure di sicurezza;

- Annunciato il reclutamento di personale della sicurezza aggiuntivo.

Quali sono i documenti di identità necessari per entrare e circolare sul territorio francese?

Tutti i turisti francesi, compresi i cittadini dell'Unione Europea, devono obbligatoriamente portare con sè un documento di identità (passaporto o carta di identità nazionale). Le forze dell'ordine possono richiedere un documento di identità in qualunque momento, specialmente in entrata o in uscita dal territorio nazionale.   

Negli ultimi mesi, le condizioni per il rilascio del visto di ammissione per i cittadini non appartenenti all'Unione Europea sono cambiate?

I termini di rilascio dei visti restano invariati. Le tempistiche sono persino state ridotte in molti Paesi. Anche il periodo di validità del visto resta invariato.

 

Contatti utili

Parigi: 

 

Francia: 

In caso d’urgenza

  • Emergenze mediche : 15
  • Pronto soccorso: 17
  • Pompieri : 18
  • Emergenze: 112

Cosa vedere

Nei dintorni