La Francia dei grandi monumenti

  • Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

    Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

  • Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

    Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

  • Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

    Castello di Azay-le-Rideau

    © Leonard De Serres - CMN

  • Villa Kérylos

    © C. Clier - CMN Paris

    Villa Kérylos

    © C. Clier - CMN Paris

  • Interno Villa Kérylos

    © C. Clier - CMN

    Interno Villa Kérylos

    © C. Clier - CMN

La Francia dei grandi monumenti FRANCE fr

Quest'estate, perché non fare un viaggio attraverso la storia di Francia? Il Medioevo al Castello di Angers, che conserva il famoso arazzo dell'apocalisse. Un tuffo nel Rinascimento al Castello di Azay-le-Rideau, circondato da un romantico parco. E un'immersione nel XX secolo a Villa Kérylos, nel cuore della Riviera, vicino all'Italia.

Capolavoro dell’architettura del XVI secolo, il castello di Azay-le-Rideau si erge su un’isola disegnata dal corso del fiume Indre ed è circondato da un romantico parco. Dopo un attento restauro e recupero del parco, del tetto di copertura, delle splendide decorazioni, delle travature di sostegno e delle facciate, il castello presenterà il suo completo “rinascimento” il 7 luglio 2017.
Si scoprirà così un pianterreno totalmente riarredato secondo l’aspetto storico che aveva nel XIX secolo: percorrendo il Salone dei Marchesi di Biencourt, la sala del biliardo, la biblioteca o ancora la sala da pranzo sarà come fare un viaggio nel tempo. Poi, la scalinata, l’elemento più innovativo del castello, che testimonia l’importanza delle influenze italiane, per andare a scoprire il percorso onirico immaginato da due artisti contemporanei, Piet.sO e Peter Keene, che qui hanno creato attorno all’immagine del magico palazzo della leggenda di Psiche delle realizzazioni d’arte a guidare in un vero viaggio magico.
Senza dimenticare una passeggiata nel romantico parco, lo scrigno naturale che circonda il castello. Progettato nella seconda metà del XIX secolo, esprime splendidamente, il gusto dei marchesi di Biencourt per i giardini all’inglese.
E per scoprire tutti i segreti del castello e del parco c’è da scaricare una nuova app di visita su misura per grandi e bambini! Dal 7 luglio al 23 agosto il castello sarà aperto la sera fino alle 22 e ospiterà numerosi eventi: pic-nic, laboratori di degustazione di vini con i produttori locali…

Dopo di che, si può continuare a seguire la Loira e andare alla scoperta di Angers, un’ora e un quarto di strada dal castello di Azay-le-Rideau. Nel cuore della città, il castello di Angers, grandiosa fortezza medievale scandita da diciassette torri, custodisce al suo interno l’Arazzo dell’Apocalisse, capolavoro della fine del XIV secolo. Non lasciatevi impressionare dall’apparente austerità di questa maestosa fortezza di scisto e calcare, che il re Luigi IX, canonizzato come San Luigi, fece edificare in quella che era nel XIII secolo la frontiera del suo regno. Varcato il ponte levatoio, si scopre all’interno della cinta di mura la raffinata residenza dei duchi d’Angiò, costituita da edifici della fine dell’epoca gotica e giardini che invitano a passeggiare: il giardino regolare di siepi di bosso e di tasso, la vigna, l’orto, il roseto, il giardino pensile delle piante medicinali o malefiche, un tempo utilizzate per sortilegi e veleni. Dall’alto dei bastioni, si gode un panorama unico sulla città e sul fiume Maine.

Destinazione Riviera infine per un weekend davvero diverso, a soli pochi chilometri dall’Italia: l’appuntamento è a Villa Kérylos, vicino a Nizza. Una sontuosa villa degli inizi del XX secolo che vi sorprenderà. Ispirata all’antica Grecia, fu commissionata da Théodore Reinach, letterato erudito nonché archeologo, accademico e uomo politico, che voleva vivere e ricevere i suoi ospiti nella perfetta ricostruzione di un lussuoso palazzo greco del secondo secolo avanti Cristo, ma con tutto il confort moderno della propria epoca (genialmente nascosto nelle strutture all’antica). Splendido balcone sospeso sul Mediterraneo, la villa è circondata da un fascinoso giardino sul mare e offre interni dallo stile straordinario, interamente arredati e decorati da tessuti, affreschi, mosaici. Un luogo assolutamente unico, che permette di scoprire e apprezzare l’arte di vivere e la raffinatezza dell’antica civiltà greca.
www.monuments-nationaux.fr