Le Havre, Patrimonio dell'Unesco nel cuore della Normandia

  • Appartamento testimone

    Appartamento testimone

    © Hilke Maunder-OTAH

  • Le Havre

    Le Havre

    © Hilke Maunder

Le Havre, Patrimonio dell'Unesco nel cuore della Normandia Le Havre fr

Le Havre, l’audace, un Patrimonio Mondiale

Le Havre festeggia 10 anni dalla sua iscrizione nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità.Il 15 luglio 2005, la consacrazione definitiva: La Porta dell’Oceano entrava nel pantheon dell’Unesco per la modernità della sua architettura! Gli sguardi non erano più gli stessi, i giornalisti la consideravano persino la “Manhattan sul mare”. Per comprendere meglio questa architettura, visital’appartamento testimone” (vetrina dello stile di vita e degli artisti degli anni ’50) e la Maison du Patrimoine, scopri la piazza dell’Hotel de Ville e l’avenue Foch, gli Champs Elysées di Le Havre, ammira la chiesa di St. Joseph con le sue 12.768 vetrate piene di colori, capolavoro di Marguerite Huré.

Le Havre, città di architetti

Questa modernità prosegue con Oscar Niemeyer e il Volcan (Teatro e mediateca), Jean Nouvel e i bains des docks (complesso acquatico).

Le Havre, l’impressionista

Non dimenticare mai: 1872, Monet condivide con noi la sua straordinaria percezione di un’alba nebbiosa nel porto di Le Havre. È così che nasce “Impressione, levar del sole”. Questa tela è la prima opera dell’arte moderna. Anche se Boudin, maestro di Monet, è nato a Honfleur, ha sviluppato il proprio talento a Le Havre. La luce eccezionale della foce dell’estuario è determinante, come scriverà e rivendicherà Raoul Dufy qualche anno dopo. Le Havre, con il suo porto, la spiaggia e le regate ispirarono Pissarro, Sisley, Boudin, Monet, Jongkind… Il MuMa, nei pressi del luogo in cui Monet posò il suo cavalletto, detiene la prima collezione impressionista di Francia dopo il Musée d’Orsay di Parigi. Sono oltre 450 le opere rappresentative di questo movimento.

Eventi tutto l’anno

  • 9 luglio: la città di Le Havre sarà tappa del Tour de France
  • 15/19 luglio: festival MoZ’aique musiche dal mondo nei Giardini Sospesi
  • Fino al 27 settembre, in occasione del 10^ anniversario dall’iscrizione nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità, “Le Havre, la ville reconstruite”, esposizioni di gigantografie in spiaggia e sulla promenade des Régates
  • Fino al 30 agosto: Lyonel Feininger, l’agrimensore del mondo al Muma (Museo d’Arte moderna André Maleaux, di fronte al porto).

Contatti

Ufficio del Turismo: contact@lehavretourisme.comwww.lehavretourisme.com

Cosa vedere

Nei dintorni