I Maîtres restaurateurs

  • Xavier ISABAL*, restaurant  « Ithurria » à Aïnhoa (64)

    Xavier ISABAL*, restaurant « Ithurria » à Aïnhoa (64)

    © Laurent TEISSEIRE

  • Richard GASQUET, restaurant « Lou Cantoun » à Cestayrols (84)

    Richard GASQUET, restaurant « Lou Cantoun » à Cestayrols (84)

    © Laurent TEISSEIRE

  • Josy et Valérie BANDECCHI,  « restaurant Josy-Jo » à Cagnes/mer (06)

    Josy et Valérie BANDECCHI, « restaurant Josy-Jo » à Cagnes/mer (06)

    © Laurent TEISSEIRE

I Maîtres restaurateurs fr

La garanzia di qualità

Maître-restaurateur?

Il titolo di maître-restaurateur  ricompensa l’eccellenza dei migliori professionisti della ristorazione tradizionale, valorizzando la loro competenza e  il loro impegno per il perseguimento della qualità.

Viene  concesso dal prefetto di dipartimento ed è l’unica onorificenza attribuita dallo Stato nel settore della ristorazione.

Le regole da rispettare

Il maître-restaurateur  deve obbligatoriamente offrire una cucina preparata sul posto da un cuoco dalla competenza riconosciuta, a partire da prodotti per lo più freschi. Garantisce anche la qualità del servizio e dell’accoglienza nel suo ristorante, e naturalmente il rispetto delle norme d’igiene in vigore. Per saperne di più clicca qui!

Come trovare un maître-restaurateur?

Il maître-restaurateur ha il diritto di affiggere la targa ufficiale all’entrata del proprio ristorante e di utilizzare il suo titolo nei suoi supporti di comunicazione. Il titolo viene concesso dal 2007 e ora c’è almeno un maître-restaurateur   per dipartimento metropolitano.