Il marchio nazionale "Tourisme et Handicap"

  • © ATOUT FRANCE/Pascal Gréboval

Il marchio nazionale "Tourisme et Handicap" france fr

 

Il marchio "Tourisme et Handicap" permette di fornire ai portatori di handicap informazioni affidabili, omogenee e obiettive sull'accessibilità dei luoghi e delle strutture turistiche per i quattro diversi tipi di disabilità (motoria, visiva, uditiva e mentale). Il marchio valorizza gli sforzi degli operatori turistici che si impegnano sul fronte dell'accoglienza dei clienti portatori di handicap e intende conferire a tali operatori un vantaggio competitivo, tanto a livello francese che europeo. 

Chi può ricevere il marchio?

Il marchio è rivolto a tutti i professionisti del turismo e ai fornitori di servizi (ricettività, ristorazione, luoghi d'interesse turistico e di svago). 

Come si ottiene il marchio?

La domanda d'ottenimento del marchio è su base volontaria

Ogni operatore interessato riceve un questionario d'auto-valutazione, dove è chiamato ad indicare lo stato dell'accessibilità per i diversi tipi di disabilità

Se l'auto-valutazione è positiva, l'operatore può iniziare il percorso d'ottenimento del marchio propriamente detto e riceve quindi la visita degli ispettori incaricati di valutare le opere già realizzate o da intraprendere. 

Una volta conclusa questa valutazione, l'organo regionale esamina il rapporto degli ispettori, tenendo conto, al tempo stesso, della regolamentazione, ma anche di un approccio umano e di buon senso. 

Il marchio è assegnato dall'associazione Tourisme et Handicap per una durata di cinque anni e rinnovabile dopo controllo del mantenimento degli standard. Il marchio può essere attribuito per uno, due, tre o quattro tipi di handicap (motoria, visiva, uditiva e mentale), a ciascuna delle quali è associato un marchio particolare.