Inaugurazioni, restauri e aperture: i siti culturali in movimento

  • Fondation Louis Vuitton a Parigi

    Fondation Louis Vuitton a Parigi

    © Fondation Louis Vuitton - Iwan Baan 2014

  • Musées des Confluences a Lione

    Musées des Confluences a Lione

    © Musée des Confluences, Lyon - Quentin LAFONT

  • Caverne du Pont d'Arc - l'integrazione con il paesaggio è una priorità per gli architetti Fabre Speller

    Caverne du Pont d'Arc - l'integrazione con il paesaggio è una priorità per gli architetti Fabre Speller

    © Caverne du Pont d'Arc - C. Tran SYCPA

  • Philharmonie di Parigi

    Philharmonie di Parigi

    © Philharmonie de Paris - Ateliers Jean Nouvel

Inaugurazioni, restauri e aperture: i siti culturali in movimento fr

Rinnovi, restauri ed inaugurazioni… anche per quest’anno, in tutta la Francia, musei, castelli e parchi degli animali ti offrono nuovi motivi per trascorrere uno o più giorni a (ri)scoprirli.

A Parigi e dintorni

Unendo il nuovo edificio – che include un’avvolgente sala da concerto – creato da Jean Nouvel (Philarmonie 1) e la ex Cité de la musique realizzata da Christian de Portzamparc (Philarmonie 2) nel Parc de la Villette, questo grande complesso, aperto il 14 gennaio 2015, coniuga tutti gli approcci alla musica.

Realizzato da Frank Gehry, l’architetto del museo Guggenheim di Bilbao, l’edificio ha aperto le porte il 20 ottobre 2014 nel cuore della foresta di Boulogne. Questa scultura in vetro dalle forme destrutturate ospita le collezioni permanenti del museo d’arte contemporanea di Bernard Arnault (LVMH), così come esposizioni temporanee d’arte moderna e contemporanea.

Dopo 5 anni di lavoro, che hanno permesso di raddoppiare la superficie dedicata al pubblico e la superficie espositiva, il museo nazionale Picasso ha riaperto a fine ottobre 2014 nel quartiere del Marais.Dall’inaugurazione sono svelate oltre 450 opere della collezione per 6 mesi in tutto l’edificio.

Completamente rinnovata alla fine del 2014, il primo piano della celebre torre offre, a 57 m d’altezza, nuovi padiglioni, così come un percorso museografico ludico e didattico.Un pavimento in vetro che dà l’impressione di camminare sul vuoto fa di questo luogo uno dei più spettacolari della capitale.

In Francia

L’apertura del Musée des Confluences, il 20 dicembre 2014, è il più grande evento urbanistico dell’anno in Francia.Questa costruzione futurista si trova alla confluenza dei fiumi che attraversano la città di Lione: Rodano e Saône, lo scrigno ideale per parlare della Terra dalle sue origini e dell’umanità nella storia e nelle geografia.

Iscritta al Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 2014, la grotta decorata di Pont d’Arc, detta “Grotta Chauvet” presenta un’abbondanza di pitture preistoriche che hanno conservato una qualità eccezionale.Progetto culturale, scientifico e tecnologico unico nel concetto, così come nella grandezza, la sua replica, la Caverna di Pont d’Arc (Ardèche), ha aperto il 25 aprile 2015.

Con il passare del tempo, maree ed interventi umani hanno insabbiato la baia.Anche nel 2006 è stato lanciato un ampio programma di ripristino del carattere marino di Mont-Saint-Michel e di salvaguardia della baia. La distruzione della diga-strada nel 2015 segna la fine dei lavori e il ritorno al mare di Mont-Saint-Michel.

Nel nord della Francia, il Centro dei Monumenti Nazionali continua i grandiosi lavori di restauro di Villa Cavrois a Croix, nei pressi di Roubaix.Costruita dal 1929 al 1932 dall’architetto Robert Mallet-Stevens e classificata come monumento storico nel 1990, questa celebre dimora moderna ha aperto al pubblico il 13 giugno 2015.

  • Cité des Civilisations du Vin a Bordeaux

Inseparabile dalla cultura e dal patrimonio della Francia, il vino ne ha modellato i paesaggi. Simbolo di condivisione, presente in numerose tradizioni, fonti di miti ed ispirazione artistica, ha permesso di tessere i legami tra le persone.Né museo né parco d’attrazione, da marzo 2016 la Cité des Civilisations du Vin unirà trasmissione, sperimentazione e scoperta.

Related videos

 
 

Sponsored videos

 
 
 
 

Cosa vedere