Le Isole di Petite-Terre

Le Isole di Petite-Terre gp

A una decina di chilometri dalla Dèsirade si trovano le isole di Petite-Terre.

Durante la visita nelle Isole di Guadalupa, non si può evitare di organizzare un’escursione in queste incantevoli isole. Petite-Terre è una riserva naturale, a venti chilometri dall’estremità orientale di Grande-Terre.L’arcipelago è costituito da due isole: Terre-de-Bas e Terre-de-Haut.

La prima impressione che si ha quando vi si sbarca, è quella di aver messo piede in un piccolo paradiso corallino, abitato da due guardiani che costantemente controllano il faro. Le barche dei tour gettano l’ancora in una splendida laguna, dove è possibile praticare lo snorkeling. La zona è ricca di pesci che sfiorano il livello dell’acqua. Con il boccaglio si immerge la testa tra le limpide e azzurre acque e si assiste a un meraviglioso spettacolo naturale. Si ha l’impressione di nuotare dentro un acquario, s’incontrano pesci di qualsiasi tipo e, se si è fortunati, è possibile avvistare da lontano anche i delfini.

Petite-Terre è raggiungibile con escursioni programmate in diversi momenti della giornata con partenza dalla Marina di Saint-François, sull’isola di Guadalupa. Le imbarcazioni disponibili sono di tutte le dimensioni a prezzi accessibili per chiunque. La più costosa è la Paradoxe Croisieres, ma vale la pena sceglierla, è comoda, dotata di tutti i comfort, in alcuni tratti di mare, vengono issate le vele e la navigazione prosegue con la forza degli alisei.L’attrazione principale delle isole di Petite-Terre sono le iguane che vivono allo stato selvatico nella terraferma e si possono osservare a distanza ravvicinata. Inoltre le spiagge di Terre-de-Bas, sono il luogo privilegiato delle tartarughe per deporre le uova.

Idee viaggio Isole-di-Guadalupa

 

Idee Viaggio Guadalupa