Meeting: luoghi insoliti da scoprire

  • Le Normandy - Deauville

    Le Normandy - Deauville

    © Atout France/CDT Calvados

  • Cucine del ristorante "Le Café Populaire" a Marisiglia

    Cucine del ristorante "Le Café Populaire" a Marisiglia

    © Atout France/François-Xavier Prévot

Meeting: luoghi insoliti da scoprire Parigi fr

Siete alla ricerca di luoghi insoliti o nuovi per organizzare i vostri meeting aziendali? Ecco qui un piccolo tour alla scoperta delle (nuove) strutture francesi!

Nel  2011 sono stati investiti 220 milioni di euro nei parchi esposizioni, nei centri di congressi e nelle strutture multifunzionali, una dinamica che è proseguita nel 2012 con l’apertura di molteplici strutture di accoglienza di meeting.

Qui di seguito proponiamo un elenco di strutture che pensiamo possano meglio soddisfare le esigenze del mercato italiano.

Tra le aperture che hanno segnato il 2012, ricordiamo quella dell’hotel Radisson Blu di Nantes, nell’ovest della Francia. Questa nuova struttura, stabilitasi nel vecchio Palazzo di Giustizia, dispone di sei sale riunioni, di una hall storica di 400m² e di 200m² di spazi per ospitare eventi e cocktail.

L’apertura di luoghi insoliti e d’eccezione per ospitare ricevimenti e meeting è diventata di tendenza, basti ricordare quella di monumenti nazionali quali l’Abbaye de Cluny, l’Abbaye du Mont Saint-Michel, i castelli di Rambouillet, di Vincennes e d’Angers, in regione Centro-Valle della Loira, Ile-de-France e Pays de la Loire.

Seguendo la medesima linea, l’Agenzia del Patrimonio Culturale ha aperto alcuni luoghi speciali agli eventi aziendali: la biblioteca dell’Arsenal, la Biblioteca Nazionale di Francia e l’area Richelieu a Parigi, culla storica della BNF, i palazzi di giustizia di Nantes e Poitiers, sempre nell’ovest della Francia, le corti d’appello di Aix-en-Provence, in regione Provenza e di Lione, in regione Rodano Alpi e il maneggio nazionale di Aurillac nel Cantal, in Alvernia.

Nonostante in tali siti gli organizzatori debbano sottostare a determinate regole, apprezzano la possibilità di organizzare eventi in luoghi che erano precedentemente inaccessibili. Questo permette infatti di facilitare il successo degli eventi poiché i partecipanti si ricordano maggiormente di un seminario organizzato in un luogo che resta impresso, piuttosto che in una classica sala riunioni.

Importante ricordare anche il Grande Stade di Lille, in regione Nord Pas de Calais, che mette a disposizione un auditorium da 230 posti e diverse sale riunioni, insieme al nuovo museo Louvre Lens, sempre situato nel nord della Francia, che offre una magnifica hall di 3.600m². Mentre a Parigi, il Pan Piper si è ampliato posizionandosi in un antico teatro situato tra Place de la Nation e il cimitero di Pere Lachaise. Per accogliere degli eventi eco-responsabili, questo spazio offre un auditorium da 250 posti, una hall da ricevimento di 110m² e due sale da 150 e 250 posti. A un’ora dalla capitale invece, situato a Louan-Villegruis-Fontaine, il Business Village Paris Ile-de-France ospita in un parco di 15 ettari, 200 cottage in legno, 14 sale riunioni e una sala meeting da 700m².

Il 2013 ha visto altre importanti aperture. Prima di tutto a Marsiglia, nominata Capitale della Cultura, in Provenza,  dov’è stato inaugurato ad aprile l’Intercontinental Hotel Dieu. Questo albergo 5 stelle offre 11 sale riunioni con capacità fino a 190 persone. Due mesi più tardi è stato il turno del nuovo museo delle civiltà d’Europa e del Mediterraneo, il MuCem, con un auditorium da 325 posti e un forum da 220 posti. In un’area adiacente al museo è possibile creare serate originali e di tendenza.

In Normandia invece, il gruppo Thalazur ha inaugurato l’hotel Bains a Cabourg che offre uno spazio dedicato all’idroterapia, una spa e cinque sale riunioni. Recentemente ha aperto le sue porte anche il centro congressi di Antibes Juan-les-Pins, con una capacità di accoglienza di 500 congressisti. Mentre la stazione di Tignes ha inaugurato il suo nuovo centro sportivo indoor e il centro dei congressi Tignespace, con un auditorium capace di ospitare fino a 400 invitati e diverse sale dedicate ai ricevimenti e ai cocktail. Per quanto riguarda lo sport, Tignes ospiterà la pista d’atletica più in alta quota d’Europa, due campi da pallamano, quattro da pallavolo, una pista da pattinaggio e un muro da arrampicata di 13m d’altezza.

 Per approfondimenti e contatti utili:

 

Annalisa Rolla
France Meetings and Convention Board, in Italia
ATOUT FRANCE
Ente per lo sviluppo del Turismo francese
Via Tiziano, 32 – 20145 Milano
Tel: +39 02 58 48 62 08
Fax: +39 02 58 48 62 22
Mail: annalisa.rolla@atout-france.fr 
www.rendezvousenfrance.com 

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni