Nord-Pas de Calais, arte, memoria e festa

  • Tanti gli eventi in programma

    Tanti gli eventi in programma

    © ASTIER FREDERIK

  • Nord-Pas de Calais

    Nord-Pas de Calais

    © CRT Nord Pas de Calais

Nord-Pas de Calais, arte, memoria e festa Nord-Pas de Calais fr

La memoria del passato e la vocazione per l’arte contemporanea sono il binomio perfetto del nord della Francia. E lo confermano le nuove aperture di grandi musei e mostre, dal LOUVRE-LENS al FRAC di Dunkerque.

Lille e i suoi i vecchi quartieri, l’Hospice Comtesse, le stradine con le boutiques chic, ristoranti e bistrots dove si beve birra, l’Opéra, il beffroi (la torre comunale Patrimonio dell’Unesco), la Vecchia Borsa e il Palais des Beaux-Arts, e poi Les Halles, la maison Folie de Moulins con i suoi artisti creativi e i luoghi dell’arte contemporanea… La capitale del Nord-Pas de Calais ha sempre qualcosa di speciale da mostrare, come tutto il resto della regione: a cominciare dal Louvre-Lens, dove fino al 6 ottobre c’è da vedere “I disastri della guerra. 1800-2014”, mostra multidisciplinare sulle rappresentazioni nell’arte degli effetti disastrosi delle guerre (www.louvrelens.fr).

Lens è una città dinamica, con un ricco programma di eventi e Le Grandi Feste, dal 20 al 22 giugno, con tanti spettacoli gratuiti (www.villedelens.fr). A Dunkerque la memoria del passato convive con la vocazione per l’arte contemporanea. A due passi dal mare il LAAC (Lieu d’Art et Action Contemporaine) offre una ricca collezione degli anni 1950-80 (Andy Warhol, Cesar, Arman, Niki de Saint Phalle...). E accanto c’è il nuovo FRAC, Fondo Regionale d’Arte Contemporanea, luogo di memoria e  insieme fulcro della creazione contemporanea. Una struttura gigantesca appena inaugurata nell’ex officina dei Cantieri Navali, per accogliere oltre 1.500 opere, dall’arte povera alla Pop Art a Fluxus, mostre, performance, concerti, ateliers...(www.dunkerque-tourisme.fr - www.fracnpdc.fr).

Mentre a Calais, alla Cité internationale de la Dentelle et de la Mode (www.cite-dentelle.fr) dall’11 giugno al 31 dicembre, c’e da vedere la mostra “On aura tout vu”. Creazioni curiose, innovative, realizzate con materiali spesso sorprendenti per il mondo della moda (pizzi, ricami, ma anche sculture, saldature, oggetti di falegnameria…).

›››www.tourisme-nordpasdecalais.fr

Cosa vedere

Nei dintorni