Piment d'Espelette (Paesi Baschi)

  • © Brigitte BLOCH / CRTA

  • © Brigitte BLOCH / CRTA

  • © Brigitte BLOCH / CRTA

Piment d'Espelette (Paesi Baschi) espelette fr

Il Piment d’Espelette AOC, il peperoncino dei Paesi Baschi,  ha festeggiato 10 anni nel 2010.

L’AOC (Appellation d’Origine Contrôlée) definisce con precisione la zona geografica di coltivazione e trasformazione, le date di semina e i prodotti fitosanitari usati, allo scopo di garantire la qualità del prodotto coltivato nei Paesi Baschi da quando Cristoforo Colombo l’ha portato dall’America.

Contrariamente a quanto indica il nome, la produzione del peperoncino AOC non si limita a Espelette, nei pressi di Biarritz, ma si estende su 10 comuni! Ma è il comune di Espelette ad aver ampiamente contribuito al suo sviluppo e al riconoscimento del prodotto, infatti il suo nome è associato al peperoncino AOC.

Il piment d’Espelette esiste in tre diverse forme: in polvere, in corda e come peperoncino fresco intero. Al momento è diventato un vero e proprio fenomeno di moda e lo si può quindi ritrovare in polvere in numerosi prodotti: mostarda, sale aromatizzato e tavolette di cioccolato!

Il piment d’Espelette entra facilmente in cucina, per esempio sostituendo il pepe nelle grigliate di carne o nelle salse.

Articoli correlati

Nei dintorni