Prelibatezze di Natale: champagne e cioccolato

  • © Atout France/Cedric Helsly

Prelibatezze di Natale: champagne e cioccolato

Lo champagne

Roederer

Fondata nel 1776 e di proprietà della stessa famiglia dal 1819, Louis Roederer è oggi una delle ultime grandi case di produzione di champagne ancora indipendenti. La sua produzione di champagne (Brut Premier, Brut Millésimé, Brut Rosé, Blanc de Blancs, Cristal) è di 3 milioni di bottiglie all’anno distribuite in 80 paesi. I 214 ettari del vigneto Roederer sono armoniosamente distribuiti nelle tre zone principali di produzione della Champagne (Montagne de Reims, Vallée de la Marne e Coté des Blancs).Da degustare o da offrire per le feste di fine anno.


Biscotti rosa: Maison Fossier 

Reims, nel cuore della Champagne, è famosa per tre motivi: innanzitutto per lo champagne, poi per la cattedrale gotica, dove venivano incoronati i re di Francia, e infine per i biscotti rosa, delicati e croccanti, prodotti dal 1691. La maison Fossier, carica di storia, propone dei bocconi zuccherati sotto forma di biscottini rosa, che si accompagnano bene con una coppa di champagne e nobilitano l’aperitivo.

 

Il cioccolato


Maison Boissier

La celebre Maison Boissier, con i suoi magnifici dolciumi pieni di dolcezza, romantica e allo stesso tempo nostalgica. Qui tutto è confezionato a mano, come ai tempi della Belle Epoque. Tra le specialità più conosciute di questa casa di produzione parigina, che è stata fondata oltre 180 anni fa, ci sono dei marron glacé d’incomparabile finezza.

Sala da té / Ristorante / Negozio

184, avenue Victor Hugo

75016 Paris


Fratelli Costes 

Per i loro cubetti di cioccolato, i fratelli Costes (degli Hotel Costes) si sono rivolti nientedimeno che al celebre Michel Cluizel! Risultato: una collezione di finissime praline che rispecchiano l’immagine della casa produttrice.

Cioccolati Pralus 

Dopo essere succeduto al padre 7 anni fa, il cioccolataio François Pralus ha fatto di questa impresa uno dei luoghi più frequentati di Parigi. François Pralus ha una sua piantagione di cacao in Madagascar e affida la sua cioccolata ai migliori chef.

Dalloyau 

La Maison Dalloyau è stata fondata all’epoca di Luigi XIV. Macaron squisiti, cioccolatini fatti a mano e torte irresistibili. Trecento anni dopo, l’impresa familiare rimane un regno di predilezione per i fini buongustai e i golosi. 

Place Vendome: Nina’s Thè 

Vicino a Place Vendome c’è il Nina’s, un adorabile negozietto del tè, vero paradiso per i cinque sensi. Gli scaffali traboccano di bellissime scatole da tè colorate, i cui aromi straordinari promettono un piacere di degustazione supremo. L’infuso più famoso è il tè Marie-Antoinette, a base di Ceylan, che gioca sugli accordi tra la mela e la rosa.


Lo zucchero 

Chi ha detto che lo zucchero deve essere per forza bianco e a forma di cubetto? Da “Belle de Sucre” i golosi troveranno dei deliziosi zuccheri in tutti i colori e in tutte le forme possibili immaginabili: foglie rosa, borsette pastello, fiori viola… Queste piccole meraviglie, che raddolciscono la vita, sono disponibili ai “Pipalottes Gourmandes”, una drogheria che si trova nel 9° arrondissement che propone anche delle formule per pranzare, delle conserve, dei prodotti fini e delle delizie irresistibili per l’occhio, il palato e il naso.