Saint-Denis, luogo simbolo del calcio francese

Saint-Denis, luogo simbolo del calcio francese Saint-Denis fr

È allo Stade de France, alle porte di Parigi, che si giocheranno la partita d’inizio, Francia-Romania, il 10 giugno alle 21 e la finale, il 10 luglio, sempre alle 21, di UEFA EURO 2016TM.
Costruito in occasione della Coppa del Mondo di calcio del 1998, vinta dalla Francia che qui sconfisse il Brasile in una storica partita finita 3 a 0, è la più grande arena sportiva francese, 81.338 posti. Oggi accoglie diversi appuntamenti, sportivi (calcio, rugby, atletica...), ma anche concerti (qui si sono esibiti i Rolling Stones e Madonna) e spettacoli. Progettato dagli architetti Michel Macary, Aymeric Zublena, Michel Regembal e Claude Costantini, si ispira al terminal WorldPort dell’aeroporto JFK di New York, ed è costruito su un’ex area industriale, sulle rive del canal Saint-Denis.

Tecnologicamente all’avanguardia, con uno spettacolare tetto studiato per filtrare i raggi solari, è il più grande stadio modulabile del mondo, con una tribuna mobile di 25.000 posti che può rientrare di 15 m per far spazio alla pista di atletica. Un’architettura contemporanea accanto allo storico luogo di sepoltura di 75 re e regine di Francia: e il campo è volutamente interrato di 11 m perché l’edificio totale, tetto compreso, non superi la sua “vicina di casa”, la Basilica di Saint-Denis!

Le fan zones sicure, comode, gratuite

Si tratta di aree riservate ai supporter delle squadre, nel cuore delle città ospiti. E, se non si ha il biglietto per entrare allo stadio, sono il modo migliore per vivere ugualmente la grande festa sportiva. Nelle Fan Zones infatti ci si ritrova per seguire la partita insieme, su schermi giganti, in una bella atmosfera di festa collettiva, animazioni, musica, eventi: tutto è pensato per i supporter, compresi stand di ristorazione e per bere qualcosa. Le Fan Zones sono centralissime e l’accesso è gratuito.
La più importante, a Parigi, al Champ-de-Mars, può accogliere 120.000 persone. Seguono Marsiglia, alle spiagge del Prado, per 80.000 persone, Bordeaux, in place des Quinconces, 60.000 persone. Lione allestisce la sua Fan Zone in place Bellecour, 25.000 persone, e stessa capienza per Lille, al Parc Matisse. Nizza crea una fan zone al Théâtre de Verdure, 10.000 persone, Lens davanti al municipio, per 7.000-10.000 tifosi. Fan Zones sono previste anchea Saint-Denis, Saint-Étienne e Tolosa.

Articoli correlati

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni