Scoprire e comprendere il vino

  • Musée du vin

    Musée du vin

    © ATOUT FRANCE Cédric Helsly

  • Villa Cahors Malbec

    Villa Cahors Malbec

    © UIVC

Scoprire e comprendere il vino

Per dare un ottimo avvio ad una visita dei vigneti, le maisons des vins sono imperdibili : vi troverai ogni informazione su ciò che c’è da vedere o da fare così come la lista delle proprietà aperte alle visite, le degustazioni per familiarizzare con i vini, le denominazioni e il calendario delle escursioni. Ma altri luoghi ti apriranno le porte per scoprire i segreti dei vini…

LES MAISONS DES VINS

Il chiostro des Recollets, Maison des Vins di Bergerac
Passaggio d’obbligo durante una visita della zona di Bergerac, la Maison des Vins  si trova nel centro storico di Bergerac, nel magnifico chiostro des Récollets. In Dordogne, scopri i vini con denominazione dell’area di Bergerac così come l’esposizione sulla storia del vigneto intitolata « Le vin est Voyage » (il vino è viaggio). Dopo un passaggio nella sala sensoriale dove familiarizzerai con gli aromi dei vini della regione, iniziati alla degustazione nell’enoteca.
Tel. : +33 (0)5 53 63 57 57 – www.vins-bergerac.fr


Nuovo scrigno enoturistico nel Sud-Ovest
Situato nel cuore di Cahors, la Villa Cahors Malbec raggruppa l’Ufficio del Turismo del Grand Cahors e dell’Unione internazionale del vino di Cahors (UIVC). Oltre al suo spazio « «informazione turistica » attrezzata di totem touchscreen e di video, la Villa ti invita a scoprire i vini della regione nell’atmosfera lounge del suo bar.
Tel. : + 33 (0)5 65 53 20 65 – www.villacahorsmalbec.com


Vini della Loira : 4 maisons, o niente !
Tours, Saumur, Angers e Nantes : le 4 maisons des vins della Loira ti danno appuntamento nel cuore delle quattro principali città della Valle della Loira. Abbinamento vini—formaggi a Saumur, incontro vignaiolo a Tours, iniziazione alla degustazione ad Angers o seduta enologica del Club degli amanti del vino a Nantes...a te la scelta!www.vinsdeloire.fr
La Maison Mâconnaise des Vins in BorgognaAvendo come obbiettivo la promozione dei vini della Borgogna del sud, propone ai turisti la vendita degli AOC locali, così come le degustazioni guidate e delle idee-regalo originali. Nel suo ristorante, gusta specialità locali accompagnate da vini della regione.
Tel. : +33 (0)3 85 22 91 11 – www.maison-des-vins.com


Novità in Valle della Loira ! La Tour du Pouilly Fumé
Inserita in un quadro patrimoniale notevole, tra cui una torre del XVI secolo che ha dato origine al suo nome, La Tour du Pouilly Fumé immerge il visitatore in un percorso multisensoriale innovativo che mette in evidenza il vigneto di Pouilly e il savoir-faire dei vignaioli.
Tel. : +33 (0)3 86 24 04 70 – www.pouillysurloire.fr


Pianeta Bordeaux, porta d’ingresso dell’AOC Bordeaux
Situato a 20 minuti da Bordeaux, nel cuore del vigneto di Bordeaux e alle porte di Entre-deux-Mers, questo luogo unico in Gironda ti fa viaggiare nell’universo degli AOC Bordeaux e Bordeaux Supérieur. Grazie al viaggio multisensoriale e ludico che ti viene proposto, scopri i segreti che circondano la nascita e la vita del vino. Luogo d’informazione e punto nodale della rete enoturistica, Planète Bordeaux e IL passaggio d’obbligo prima di partire alla scoperta del vigneto e dei viticoltori.
Tel. : +33 (0)5 57 97 19 36 – www.planete-bordeaux.fr


I MUSEI  

Il museo del vino a Parigi
Nel contesto eccezionale delle vecchie cantine dell’Abbazia di Passy che risale al XV secolo, il Museo del Vino ti propone attività conviviali e culturali in prossimità della Tour Eiffel. Una collezione di migliaia di oggetti sulla vigna e il vino, proprietà del Conseil des Echansons de France (Consiglio dei Coppieri di Francia), rende omaggio tutti coloro che, da secoli, si sono adoperati per produrre vini conosciuti a livello mondiale. Un ristorante, dei corsi di degustazione, delle conferenze e delle serate a tema con animazioni enologiche vi sono proposte.
Tel. : +33 (0)1 45 25 63 26 – www.museeduvinparis.com


Scoperta dello Champagne al Faro di Verzenay
Luogo pubblicitario dell’inizio del XX secolo, il Faro di Verzenay  è un riferimento in termini di scoperta della vigna. Una volta entrati in questo spazio museografico, immergiti nell’incredibile storia del faro raccontata dal Robert Hossein. Terminata la vostra visita, prendi le scale che ti portano in cima al faro. Un punto di vista eccezionale sul vigneto della Montagna di Reims.
Tel. : +33 (0)3 26 07 87 87 – www.lepharedeverzenay.com


Esperienza unica in Cognac
Per tutti quelli che si vogliono avvicinare ai misteri dell’elaborazione dei cognac Martell, la maison propone un’esperienza unica : una visita in cui ogni tappa  è una “messinscena” spiegata e commentata l’esplorazione comincia con la visita della casa del fondatore, la cui disposizione e arredamento dell’inizio del XVIII secolo sono stati interamente ricostruiti.  Il percorso invita poi il visitatore a seguire, tappa per tappa, l’avventura del cognac Martell dalla vigna al bicchiere, con la scoperta del metodo di doppia distillazione di Martell o ancora la presentazione di un laboratorio di costruzione di botti.
Tel. : +33 (0)5 45 36 33 33 – www.martell.com


Il museo regionale della Vigna e del Vino in Savoie
Nel cuore del vigneto savoiardo a Montmeillan, il museo è situato in una bella dimora del XVII secolo. Organizzato attorno ad un affascinante piccolo cortile, si spiega su 1 000 m2 tra piani, fienili e cantine. Il visitatore vi cammina al ritmo delle stagioni e scopre il lavoro del viticoltore montanaro. Le guide del Museo regionale della Vigna e del Vino denominati «Guide du Patrimoine des Pays de Savoie».
Tel. : +33 (0)1 44 86 04 89 / +33 (0)6 88 73 90 04 - www.savoie-mont-blanc.com


Beaujolais : Hameau Duboeuf, primo enoparco della Francia
Pioniere dell’enoturismo, Hameau Duboeuf è un parco a tema spettacolare attorno al vino e alla vigna. Su 30 000 m2, gli ex-edifici della stazione di Romanèche-Thorins ospitano quattro siti che evolvono nel corso del tempo : le Hameau du vin, la Stazione del vin, il Centro di Vinificazione dall’architettura audace e il Gairdino en Beaujolais. Una Giornata all’Hameau Duboeuf, significa comprendere la vigna e il vino, fare conoscenza dei suoi uomini e della sua storia, scoprire il savoir-faire di un mestiere ancestrale. È anche la possibilità di gustare dei vini del Beaujolais in compagnia di sommelier.
Tel. : +33 (0)3 85 35 22 22 – www.hameauduvin.com