Scoprire la Francia con Vauban

  • Citadelle de Saint-Martin de Ré

    Citadelle de Saint-Martin de Ré

    © AFP PHOTO XAVIER LEOTY

  • Le Fort Paté en Aquitaine

    Le Fort Paté en Aquitaine

    © Wikimedia Commons / GBR2blaye

  • Citadelle de Besançon

    Citadelle de Besançon

    © Wikimedia Commons / Jean-Pol GRANDMONT

Scoprire la Francia con Vauban

"Città assediata da Vauban, città presa;

Città difesa da Vauban, città inespugnabile"


Genio militare del XVII secolo, Vauban contribuì alla supremazia di re Luigi XIV, di cui era un consigliere fidato. Oggi, la rete dei siti maggiori di Vauban comprende i 12 forti di Vauban iscritti sulla lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco dal 2008.

Direzione Franca Contea, nell’est della Francia, per scoprire la cittadella di Besançon, pensata da Vauban nel 1668. Novità originale, ormai la visita si può fare in compagnia di un attore che anima il percorso, unendo talento artistico  e pertinenza storica.

Contemporaneamente, Vauban e il suo ingegnere Ferry affrontarono il “Catenaccio dell’Estuario” formidabile trittico che sbarra la Gironde in Aquitania : la cittadella di Blaye, sulla riva destra, si affaccia al Forte Médoc, sulla riva sinistra; ed in mezzo al più grande estuario d’Europa, esse completano il complesso con il Forte paté, una torre da cannoni su un banco di sabbia instabile, una vera prodezza della tecnica.

Prendi infine quota per scoprire un terzo esempio della genialità di Vauban: un complesso notevole e interamente conservato, Mont-Dauphin costituisce l’archetipo della piazzaforte di montagna. Nel Cuore delle Alte-Alpi, scopri il suo arsenale, i suoi magazzini di polvere, le sue caserme e la sua chiesa, rimasta incompiuta.