Sulle tracce del Tartufo nero del Périgord

  • © Conseil Général

Sulle tracce del Tartufo nero del Périgord Dordogne-Périgord fr

Punto di partenza : Périgueux, la capitale della Dordogne
Esci dai sentieri battuti seguendo il fiume l’Isle ! A valle di questa vallata sono disseminati villaggi tradizionali: St Astier fiera della sua chiesa romanica, Montpon Menestérol conta tra le sue modeste chiese rurali un patrimonio di organi di una ricchezza incomparabile, Grignols cela un’imponente fortezza del XIII secolo, e Neuvic sull’Isle dove è possibile visitare il castello e il suo giardino botanico. Il castello di Montréal a Isaac fa parte di queste meraviglie da scoprire- c’è anche la possibilità di partire sulle tracce dei barcaioli al mulino di le Duellas a St Martial d’Artense. 


Il mondo del tartufo nero del Périgord
Fai un giro per scoprire l’abbazia di Chancelade (XII secolo) un insieme architettonico che assomiglia più ad una dimora signorile che ad un monastero. Proseguirai la tua strada in direzione Sorges, capitale del tartufo Nero del Périgord. Nel centro del villaggio, l’ecomuseo del tartufo ti informa su tutti i segreti di questo prodotto.  La visita finisce con una passeggiata sul sentiero dei produttori di tartufo. È possibile continuare questa fuga verso Savignac Les Eglises e Cubjac, affascinanti villaggi della valle Auvézère.