Sylvestre Wahid, una cucina gastronomica al naturale

  • Sylvestre Wahid, un chef au naturel

    Sylvestre Wahid, un chef au naturel

    © Agence Melchior - tous Droits réservés

Sylvestre Wahid, una cucina gastronomica al naturale 79 Rue Saint-Dominique 75007 Paris fr

Chef dell’Hôtel Thoumieux a Parigi, quest'uomo franco-pakistano, talentuoso, sulla quarantina, è il cuoco che sta facendo sempre più strada… Sylvestre Wahid ha ottenuto 2 stelle Michelin per l'edizione 2016 della guida omonima. 

Cosa ti ha dato lo slancio per intraprendere la carriera del cuoco?

Sono sempre stato affascinato dai buoni prodotti. Quando ero piccolo, adoravo passeggiare nei giardini e negli orti dei miei nonni in Pakistan. Arrivato in Francia all'età di 9 anni, ho subito lavorato durante le vacanze estive nelle cucine dell'esercito dove mio papà si occupava della mensa. il grande salto nell'alta cucina? A 15 anni, quando ho fatto l'apprendistato nel prestigioso ristorante di Thierry Marx, le Cheval Blanc - Il Cavallo Bianco (1990-1992) a Nîmes.

Qual'è la filosofia della tua cucina?

L'equilibrio e la salute sono le parole chiave della mia cucina che mira a realizzare il benessere dei miei clienti. I piatti danno ampio spazio al vegetale e al minerale, limitando gli zuccheri e il grasso. Ciò significa, ad esempio, bistecche stufate su pietre ardenti. La mia cucina vuole essere golosa senza però essere pesante, ricca e saporita ma senza essere grassa. 

Qual'è il tuo piatto forte?

L'uovo di gallina con sedano al profumo di tartufo bianco con Tartufo di Alba.

Quali emozioni cerchi di trasmettere ai tuoi clienti?

Voglio che la mia cucina risponda alle esigenze dei miei clienti. Piatti pensati su misura, equilibrati, per soddisfare una clientela internazionale esigente, alla quale voglio innanzitutto dar piacere. Ho anche molto interesse nel conoscere i miei commensali e incontrarli. 

Che importanza hanno le stagione nella tua cucina?

Io propongo una cucina vicina alla natura che rispetta quindi la stagionalità dei prodotti. 

Quale piatto faresti assaggiare a una persona che viene in Francia per la prima volta? 

Io amo le cose semplici. Gli preparerei il mio piatto preferito, quello che mi ricorda la mia famiglia: pasta alla carbonara di aragosta che cucino spesso alla Brasserie Thoumieux.

Indirizzo

Restaurant Sylvestre**
 79 Rue Saint-Dominique
75007 Parigi

Prenotazioni

Telefono: +33 (0)1 47 05 79 00
E-mail : contact@thoumieux.com

Cosa vedere

Calendario

Nei dintorni