Tour de France 2015: dal Nord verso le coste della Manica

  • La torre civica di Arras

    La torre civica di Arras

    © A.S.O

  • Place du Don, Amiens

    Place du Don, Amiens

    © Jean-Pol Grandmont/A.S.O

  • Cattedrale Saint Vulfran di Abbeville

    Cattedrale Saint Vulfran di Abbeville

    © Vincent Thellier/OT Abbevillois

  • MuMa, Le Havre

    MuMa, Le Havre

    © Guy Lagneau/ Michel Weill/ Jean Dimitrijevic/Raymond Audigier

Tour de France 2015: dal Nord verso le coste della Manica fr

Direttamente dai Paesi Bassi, il gruppo del Tour de France 2015 attraversa il Belgio prima di arrivare in Francia nel Nord-Pas-de-Calais. Proseguirà quindi per le terre della Piccardia e lungo le coste della Manica, attraverso la Normandia, terra della memoria.

Tappe:  
Tappa 5 (mercoledì 8 luglio): Arras > Amiens (189.5km)
Tappa 6 (giovedì 9 luglio): Abbeville > Le Havre (191.5km)

Arras (Pas-de-Calais/Nord-Pas-de-Calais)

Arras è una città non risparmiata dalla storia. Nel cuore degli scontri della guerra del 14-18, la città natale del rivoluzionario Robespierre fu completamente distrutta e ricostruita in modo identico.

Arras testimonia del suo passato fino ai suoi misteriosi sotterranei, i Boves, antiche cantine e cave risistemate.

Ogni anno a luglio, la città accoglie il Main Square Festival, appuntamento per i grandi artisti pop e rock come Pharrel Williams e Lenny Kravitz.

Cosa fare nei dintorni di Arras?

  • Percorrere una parte dei cammini della memoria della II Guerra.

 

Amiens (Somme/Piccardia)

Da Arras, i ciclisti si dirigono verso la Piccardia e arrivano ad Amiens, dove visse lo scrittore Jules Verne. Città di cultura, ospita la più grande cattedrale di Francia: Notre-Dame d’Amiens.

Questo meraviglioso capolavoro gotico è iscritto nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Cosa fare nei dintorni di Amiens?

  • Rendere omaggio alle truppe australiane cadute durante la I Guerra Mondiale al Memoriale Nazionale Australiano di Villers-Bretonneux (20 min. di strada).
  • Visitare le 28 gallerie della città sotterranea di Naours (20 min. di strada)
  • Ammirare una parte delle collezioni del Louvre di Parigi al museo del Louvre-Lens (1 ora e 10 di strada)

 

Abbeville (Somme/Piccardia)

Appuntamento poi a Abbeville, che può vantarsi di possedere la più antica torre civica di Francia. Con un’altezza di 27 metri, ospita il museo Boucher de Perthes, un luogo imperdibile per gli appassionati della preistoria e dell’archeologia.

Cosa fare nei dintorni di Abbeville?

  • Approfittare di una sosta in spiaggia a Le Crotoy o al Fort-Mahon-Plage (25 e 35 min. di strada)
  • Scoprire la Baie de Somme e le sue importanti riserve naturali protette, a 10 km da Abbeville. Un luogo dove si trovano laghetti e specchi d’acqua, le cui acque si gettano nella Manica (30 min. di strada)

 

Le Havre (Seine-Maritime/Alta-Normandia)

Il gruppo attraversa poi i paesaggi delle coste normanne, i cui colori e luci hanno ispirato numerosi pittori impressionisti (Degas, Monet) e scrittori (Delacroix, Colette).

È l’occasione per scoprire Le Havre, una città portuale che è stata in grado di ricostruirsi dopo i disastri della guerra. Scopri il suo importante porto e la sua magnifica chiesa neogotica di Saint-Joseph, costruita dopo la II Guerra Mondiale e visibile da una grande distanza.

Un altro luogo da non perdere: il museo di arte moderna André Malraux (MuMa), dove si possono ammirare le tele dei grandi artisti del XIX e XX secolo, come Monet, Boudin, Degas e Dubuffet.

Cosa fare nei dintorni di Le Havre?

  • Passeggiare al cap de la Hève e guardare chi scende in parapendio (10 min. di strada)
  • Contemplare le famose falaises d’Étretat, la cui magnificenza ha ispirato i più grandi pittori impressionisti, a partire da Claude Monet (35 min. di strada)
  • Fare scalo a Rouen che ospita la più alta cattedrale di Francia, il nuovo istoriale Giovanna d’Arco, così come il Panorama XXL (1 ora di strada)

 

Seguire i ciclisti del Tour de France 2015 è un ottimo pretesto per visitare la Francia. Dal Nord alla Bretagna, dai Pirenei al Massiccio Centrale e dalle Alpi fino all’arrivo dei ciclisti sugli Champs-Elysées, scopri le nostre idee di visita nei pressi della città-tappe.

Cosa vedere