Turismo fluviale in Francia

  • © ATOUT FRANCE/C. Garnier/CRT Franche-Comté

Turismo fluviale in Francia fr

Fare il «marinaio d’acqua dolce»

Fare il «marinaio d’acqua dolce» è tanto facile quanto allettante: velocità a 6 km all’ora per delle barche abitabili prese a noleggio (da 2 a 12 persone), che si possono guidare anche senza licenza e in totale autonomia dopo aver ricevuto qualche consiglio pratico e aver imparato i principi fondamentali della navigazione, un percorso guidato dalla natura stessa per canali e fiumi tranquilli, assistenza tecnica assicurata dai noleggiatori delle barche. Ci si può tranquillamente imbarcare con la famiglia e con gli amici, anche per i fiumi con le chiuse. Si naviga in una sorta di “casa galleggiante”, seguendo la corrente e fermandosi dove si vuole sulle rive del fiume, per viaggiare a ritmi tranquilli.

Ulteriori punti di forza per la Francia:

Una rete tentacolare che attraversa tutte le regioni, lì dove non passano le strade, e che fanno scoprire paesaggi naturali rimasti intatti. Dalla Borgogna alla Linguadoca, dalla Bretagna alla Valle della Loira, i canali storici e turistici, piuttosto stretti (circa 20 metri di larghezza) vedono passare molti diportisti e delle barche-hotel. Si possono vedere anche dei veri e propri pezzi di bravura, delle opere ingegnose e impressionanti che datano anche del XVII° secolo, come la cascata delle chiuse di Fonséranes sul famoso Canal du Midi (classificato nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO), il tunnel di 3 km di lunghezza a Pouilly-en-Auxois (vicino a Auxerre) sul canale della Borgogna, o anche il famoso ponte-canale di Briare che passa sopra il fiume Loira (poco lontano da Orléans) ecc.

Le Vie Navigabili in Francia (VNF)

Questa istituzione pubblica, che è sotto la tutela del Ministero dell’Ecologia, gestisce l’insieme della rete fluviale (la prima in Europa) che comprende circa 2000 opere d’arte, l’accesso alle sponde e la sua regolamentazione.

Da vedere anche:

Paris Canal: per delle scampagnate nella capitale francese

Crociere in barca nel Sud: per delle piacevoli navigate nel Canal du Midi 

 

Related videos

 
 

Sponsored videos