Tutto ciò che c’è da sapere sul pane

  • © Atout France/PHOVOIR

  • miche de pain

    miche de pain

    © Atout France/Phovoir

  • Vente de pain sur un marché

    Vente de pain sur un marché

    © Atout France/PHOVOIR

Tutto ciò che c’è da sapere sul pane FRANCE fr

Il pane, pilastro della gastronomia francese

Elemento essenziale del pasto alla francese secondo l’UNESCO, il pane è l’alimento che non può mancare sulle nostre tavole: il 98% dei francesi lo consumano. Tra flûtes, baguettes, fougasses e altre specialità, il pane sta subendo un ritorno di interesse negli ultimi anni, ed è ormai buona educazione citare il nome del panettiere presso cui ci si rifornisce.

Infinite varietà di pane

A base di farina, acqua, sale e lievito, la baguette rimane il pane più consumato quotidianamente dai francesi. Ad ogni secondo, sono 320 le baguette che vengono consumate e prodotte in Francia, cioè 10 miliardi all’anno. A seconda del suo peso, la baguette (dai 200 ai 250 grammi), si declina in “pane” ("flûte" o "restaurant") di 400 grammi, o in filoncino di 100 grammi. Se il panettiere incorpora altri ingredienti (farina di segale, zucchero) si parla di pani speciali. Tra questi, si può citare il pane di campagna, quello di segale o ancora il pane di mollica che si gusta in tartine o toast. Quanto ai pani regionali, si declinano all’infinito: la couronne di Bordeaux in Gironda, la fougasse in Provenza, il pain brié in Normandia, il sübrot in Alsazia, la faluche nel Nord, la couronne di Lione… altro pane tradizionale che conta molti adepti è il pane al lievito è lavorato a partire da una coltura di fermenti realizzata dallo stesso panettiere. Quanto al pane bio, deve essere composto per almeno il 95% da ingredienti derivanti dall’agricoltura biologica per poter beneficiare di tale nome.

Imparare a fare il pane da sé

I  corsi per imparare a fare il proprio pane si trovano un po’ ovunque in Francia.

  • A Parigi, il Barapain propone un gamma di una ventina di pani diversi. Benjamin Turquier dà anche corsi di  due ore per imparare a fare una baguette o cuocere un pasticcio di segale. 27, boulevard du Temple, 75003 Parigi
  • Nel Pas-de-Calais al mulino di Lugy, scopri l’arte della produzione del pane all’antica con corsi organizzati dal mugnaio Bernard Delrue : crea il tuo pane al lievito e riparti con il tuo paniere per condividere le tue realizzazioni.
  • In Meuthe-et-Meuselle  al mulino dell’Othain: cominciando dal grano della sua mietitura, macinato nella sua azienda con una macina in pietra, Daniel Thomas, ti presenta le diverse fasi per fare il tuo pane.

Buone panetterie un po’dappertutto in Francia

  • La Boulangerie Mauvieux, a Parigi : Sébastien Mauvieux ha vinto il premio per la migliore baguette parigina nel 2012: rue Ordener 159
  • Al Pain de mon grand-père, a  Strasburgo, Colmar et Tolosa
  • La Boulangerie Jocteur a Lione, Bordeaux e Parigi
  • La Panetteria Frémont a Digione: rue Verrerie 23
  • Le Meunier catalan a Perpignan : place Jean Payra 4
  • La Boulangerie Chouet a Cesson-Sévigné : il panettiere- pasticcere Didier Chouet è uno dei migliori in Francia. Rue de Paris 4

 

 

Maggiori informazioni