La vivace vita notturna delle stazioni

  • © Atout France/Jean François Tripelon−Jarry

La vivace vita notturna delle stazioni

Di giorno sulle piste da sci, di notte sulle piste da ballo !

La vita
delle stazioni non si ferma con la chiusura delle piste da sci. Lo dimostrano
le numerose attività proposte al calar della notte : dai night club agli
eventi speciali.

I primi concept di « nightlife » in montagna sono stati introdotti 30 anni fa a
Val d'Isère e Val Thorens, e prevedevano ristoranti cabaret
e discoteche
 ; i
locali accoglievano oltre 2000 persone per notte..

Oggi i club sono presenti in molti comprensori sciistici.

Les 2 Alpes, ad esempio, rappresentano un appuntamento imperdibile per gli
sciatori festaioli. Dozzine di bar di ogi tipo si trovano a Val
D’Isère, Les 2 Alpes, St François Longchamp
 e in molte altre località.. 

A Méribel in Savoia, il Rond Point propone tutte le sere concerti e un’ atmosfera di festa, senza contare l’ultimo nato, il locale La Folie Douce che ha aperto a fine 2012.L innovativo concept della "Folie Douce" è presente anche a Val d'Isère, Tignes, Courchevel e Val Thorens, e permette agli appassionati del "clubbing" di godere, sin dal pomeriggio, di una discoteca a cielo apertoa 2400 metri d’altitudine !A La Clusaz  (Alta Savoia) sono invece le piste da ballo a venire da voi e non viceversa. Ogni anno, la stazione organizza il suo "full moon party", una grande  festa all’aria aperta durante la quale si può ballare, ma anche sciare sotte le stelle sulle piste aperte per l’occasione.
L’offerta è varia, molte, infatti, le discoteche che propongono, tutto l’anno, diversi tipi di  serate ed eventi indimenticabili .