Weekend a Lione

  • Vista aerea di Lione

    Vista aerea di Lione

    © Tristan Deschamps

  • Musée des Confluences

    Musée des Confluences

    © Quentin Lafont

  • Villa Florentine

    Villa Florentine

    © N. Calluaud

  • Fontana Terreaux

    Fontana Terreaux

    © Spencer

Weekend a Lione Lione fr

Storia, cultura, gastronomia… Lione, la prima grande città francese raggiungibile in treno dall’italia, è perfetta per un weekend nel segno dell’art de vivre.

Duemila anni di storia, un cuore rinascimentale dichiarato Patrimonio dell’Unesco: andare a spasso per Lione è come un viaggio nel tempo, dai resti dell’antica Fourvière romana alle traboules (i passaggi segreti fra le case) del Vieux Lyon, alla collina della Croix-Rousse fino al nuovo quartiere della Confluence, che declina architetture contemporanee accanto a vecchi magazzini recuperati.

La capitale della gastronomia francese

Lione vanta la più alta densità e varietà di ristoranti in tutta la Francia, dai tradizionali Bouchons Lyonnais, alle brasseries storiche e ai ristoranti stellati con i migliori chefs del mondo. Il più famoso? Paul Bocuse che festeggia proprio quest’anno 50 anni ininterrotti di 3 stelle nella Guida Michelin.

Una grande vivacità culturale

Musei d’eccellenza, dall’Institut Lumière votato al cinema al museo di Belle Arti. E tutto l’anno eventi culturali che spaziano dalla musica elettronica alla seta, dal cinema alla danza, l’arte contemporanea… Alla confluenza del Rodano e della Saona, in un quartiere innovativo e sostenibile, uno dei più grandi progetti urbani d’Europa, sorge il nuovo musée des Confluences.
››› www.it.lyon-france.com

Il musée des Confluences: la nuova Lione sull’acqua

Il musée des Confluences, spettacolare architettura creata da Coop Himmelb(l)au, nasce dall’incontro di un Cristallo di vetro e una Nuvola d’acciaio. Il Cristallo, 33 m di altezza, 1.900 mq inondati di luce, ha la funzione di una piazza urbana, luogo d’incontro e di scambio. Le Nuage, la Nuvola, 11.000 mq, sotto la copertura d’acciaio contiene i tesori del museo e dal tetto offre una vista inedita di Lione. Attorno, 24.000 mq di spazi verdi. Innovativo nel panorama dei musei europei, il musée des Confluences propone un viaggio attraverso il tempo e i continenti per osservare il mondo che ci circonda. Le quattro sale del percorso permanente (Origini, Specie, Società ed Eternità) presentano la grande avventura dell’uomo dalle origini a oggi. Le prossime esposizioni temporanee, rinnovate secondo le varie stagioni culturali, vertono sul tema dell’innovazione, in particolare con una mostra sull’Arte e la Macchina.
››› www.museedesconfluences.fr