Newsletter


 

TEMATICHE

Angers


Situata nel cuore della Valle della Loira, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Angers è inserita in un contesto eccezionale: un patrimonio ricco, un’arte di vivere di qualità, castelli prestigiosi, gastronomia raffinata, vigneti rinomati con 30 denominazioni di origine controllata.
Una passeggiata nel centro storico di Angers è come un viaggio indietro nel tempo. Il medioevo ha lasciato la sua impronta nell'area attorno alla cattedrale e al castello. Le case in legno abbondano.

Da non perdere

 A Angers

- Il castello-fortezza (sec. XIII), l’emblema di Angers, al cui interno si può visitare l’arazzo medievale più grande del mondo: il famoso arazzo dell’Apocalisse. Nel XIV e XV secolo, il castello divenne la residenza dei Duchi d'Angiò.
- La cattedrale di Saint-Maurice (metà del sec. XII), in stile gotico Plantageneto

- Il Musée des Beaux-Arts, che propone, in una museografia contemporanea, un percorso per le Belle Arti e un percorso Storia di Angers. Uno spazio per le mostre temporanee esalta artisti contemporanei ed esposizioni patrimoniali.
- La Galleria David d’Angers, antica chiesa abbaziale del XIII secolo restaurata che ospita le opere dello scultore David D’Angers;
- Il Musée Lurçat et de la Tapisserie Contemporaine nell’antico ospedale di San Giovanni (sec. XII), con un’opera eccezionale da scoprire: il Canto del Mondo, risposta contemporanea dell’artista all’arazzo dell’Apocalisse, che è esposta nella sala dei malati all’ospedale St Jean del XIII secolo;
- La collegiale di St-Martin, uno dei monumenti carolingi meglio conservati in Francia;
- Il Carré Cointreau, un marchio, un universo! La visita a questo sito di produzione si conclude con la degustazione di questo famoso liquore a base di scorze d’arancia;
- Il parco terra Botanica: primo parco europeo dedicato all’universo delle piante, con 110000 m² di giardini, di spazi acquatici, di serre e di edifici, il tutto costellato da 40 attrazioni e animazioni per grandi e piccini.

 Sulla strada dei Castelli della Loira

La storia ed il paesaggio della Loira sono disseminati di castelli appariscenti e manieri impressionanti. Molti sono ancora abitati a tutt'oggi da coloro che ne difendono e mantengono con passione il patrimonio storico.

- Il castello di Brissac è il più alto di tutta la Francia e merita davvero il suo soprannome di ‘Géant (gigante) du Val de Loire’. Con 7 piani e 204 stanze, è la casa dell'attale tredicesimo duca di Brissac ed è aperto al pubblico. Assicuratevi di vedere la cappella e il teatro ‘Belle époque’ con i soffitti dipinti a foglia d'oro, gli arazzi e i mobili antichi.

- Il castello di Plessis-Bourré è un passo indietro nel tempo fino al XV secolo. Il suo aspetto esterno rimane intoccato e suggerisce la miscela di fortificazioni classiche del medioevo con l'eleganza rinascimentale, un incrocio tra una fortezza e un castello della fiabe.

Da non perdere: le tariffe speciali per alberghi proposte sulla centrale di prenotazione online. In estate, infatti, gli hotel della città ti propongono super tariffe! (fino a – 40%). Passare la notte in un hotel di design, un incantevole B&B o circondati dalla natura in un fascinoso campeggio...

 Nel Web

www.angersloiretourisme.com/it


Partecipa al concorso Vinci la Francia




Instagram


Twitter

Facebook

 

IDEE DI VIAGGIO - ANGERS