Goût de France / Good France

L’evento Goût de France/Good France arriva alla sua V edizione e promette nuove gioie gastronomiche accessibili a tutti. Per 4 giorni, dal 21 al 24 marzo, i professionisti della gastronomia condivideranno il loro savoir-faire e la loro passione per la cucina francese.

Nel 2015, per celebrare l’iscrizione del “pasto gastronomico alla francese” sulla lista del patrimonio immateriale dell’UNESCO è stato lanciato Goût de France / Good France. Da allora, ogni anno il 21 marzo, i ristoranti di tutto il mondo propongono un menù “Goût de France” per rendere omaggio alla gastronomia francese.

5 anni, 5 continenti, 5.000 chef per il pianeta

I 5.000 chef che partecipano alla V edizione dell’evento si mobilizzano quest’anno per proporre una “cena alla francese”, all’insegna del rispetto dell’ambiente ma allo stesso tempo valorizzando la buona cucina. Quest’anno, infatti, Goût de France/Good France sostiene la fondazione No More Plastic, che lotta per la protezione dell’ambiente e delle risorse del nostro Pianeta.

Goût de France/Good France 2019: Provenza protagonista

Padrino dell’evento, Gérald Passedat, che guiderà questa edizione di Goût de France in un viaggio gastronomico in Provenza, mettendo in risalto la ricchezza della cucina del sud della Francia.

6 chef provenzali si riuniscono al Villaggio Internazionale della Gastronomia a Parigi per proporre una degustazione provenzale sul tema della “cucina responsabile e mediterranea”. Questo menù speciale, così come tutte le attività organizzate durante l’evento, rientra nel programma MPG2019 (Marsiglia Provenza Gastronomia) promosso dal dipartimento Bouches-du-Rhône et Provence Tourisme.

Goût de France/Good France: un festival per tutti, un’esperienza per ciascun gastronomo

Tutti i buon gustai saranno sedotti dalla diversità delle esperienze proposte da Goût de France/Good France. Nel menu di questa V edizione? La degustazione provenzale del 21 marzo 2019, così come gli assaggi, i pic-nic, Les Dîners Complices del Collège Culinaire de France, e i numerosi work-shop organizzati in tutto il mondo.
Dal 21 al 24 marzo 2019, ovunque tu sia, approfitta di Goût de France/Good France per (ri)scoprire la gastronomia francese: è l’occasione di riassaporare con piacere il territorio e il savoir-faire francesi, valori indissociabile dell’art de vivre francese. Abbiamo già l’acquolina in bocca!