Installazione (E)motion di Wim Wenders al Grand Palais a Parigi

Wim Wenders presenta una monumentale installazione cinematografica ideata a partire dai suoi film, proiettata sulla grandiosa struttura della Navata del Grand Palais a Parigi. Esperienza immersiva e momenti magici da vivere ogni sera dal 18 al 22 aprile 2019...

Un “Oggetto di Plastica Non Identificato”, è così che il registra tedesco Wim Wenders qualifica la sua monumentale installazione che sarà allestita sotto la Navata del Grand Palais a Parigi le sere dal 18 al 22 aprile 2019. Serate che si preannunciano indimenticabili: la grandiosa struttura di vetro e acciaio diventa uno schermo cinematografico, per un’esperienza totalmente immersiva. Il film è riprodotto in loop, su una musica scelta dall’artista.

Nel corso delle serate i visitatori passeggiando lungo la Navata contemplano le immagini di Wim Wenders proiettate in formato monumentale attraverso un dispositivo tecnologico di proiezione “mapping”: 12 proiettori 4K (ultrahigh definition) che ricoprono gran parte dell’architettura della Navata (in tutta la sua larghezza, a 270 gradi). Un dispositivo unico in Europa, progettato e brevettato dallo studio ATHEM, che ha curato la scenografia dell’evento.

Un caleidoscopio cinematografico permette allo spettatore di immergersi e contemplare in un modo nuovo l’universo visivo e il linguaggio poetico e universale di uno dei più grandi cineasti contemporanei. I fili conduttori tematici sono “il movimento” e “la ricerca del senso perduto”.

Una passeggiata sotto la Navata del Grand Palais per "abitare" il cinema di Wim Wenders

Tutto il cinema di Wim Wenders è incentrato sul movimento, da Paris, Texas a Il cielo sopra Berlino. Personaggi e cinepresa sono sempre essenzialmente in strada, in viaggio, attraversano paesaggi e destini, talvolta come anime erranti. Profondamente europeo, Wim Wenders include in questa esperienza artistica una riflessione sui confini e la libertà di movimento, temi che in questo momento preoccupano gli europei.

Onirica ed estetica, questa esperienza artistico-poetica offre al visitatore l’opportunità di “abitare” il cinema di Wim Wenders percorrendo i 13.500 mq della Navata del Grand Palais.

Dove si trova il Grand Palais a Parigi