Mostra "Chambord, 1519-2019: l'utopia all’opera", nella tenuta nazionale di Chambord

Per celebrare il suo cinquecentenario, la tenuta nazionale di Chambord organizza una mostra eccezionale! "Chambord, 1519-2019: l'utopia all’opera", visitabile dal 26 maggio al 1° settembre 2019, è una mostra retrospettiva e allo stesso tempo prospettica per (ri)scoprire i tesori di questo castello della Loira, prezioso gioiello rinascimentale.

Per Chambord, nella Valle della Loira, si prepara una maestosa celebrazione. Nel 2019 saranno organizzati ben nove progetti per celebrare questo simbolo di effervescenza e grandeur rappresentato dalla tenuta nazionale di Chambord. Progetti di restauro e di conservazione, un orto appositamente creato, le illuminazioni del castello: Chambord si regala una cura di giovinezza per celebrare il suo mezzo millennio di vita!

Il castello di Chambord presentato nel suo contesto storico

Fulcro di queste novità, la mostra "Chambord, 1519-2019: l'utopia all’opera", allestita al secondo piano del castello, acquisisce un significato pieno. Il percorso della visita affronta la costruzione del monumento inserito nel patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1981 e offre l'occasione per interrogarsi sull’architettura e la costruzione del castello di Chambord nel contesto intellettuale, politico e artistico del Rinascimento.

Nei 2.000 m² di mostra, i visitatori potranno ammirare circa 150 opere. Tra questi tesori, manoscritti miniati datati dal IX al XVI secolo, ma anche libri rari, disegni, quadri, plastici e oggetti d’arte, di cui tre fogli originali del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci.

Tutte queste opere arrivano in prestito da 34 prestigiose istituzioni internazionali tra le quali figurano la Biblioteca nazionale di Francia, il Museo del Louvre, la Galleria degli Uffizi, il British Museum, la Biblioteca di Firenze, il Musée de l’Armée, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano.

Nel 2019 la tenuta nazionale di Chambord esplora la sua dimensione contemporanea

L'originalità di questa mostra fuori dal comune risiede nella presentazione di 18 progetti prospettici ideati dai laboratori di architettura delle più grandi università del mondo. Nel corso della mostra, i visitatori potranno scoprire i lavori e la visione futuristica di questi laboratori, mobilitatisi per progettare un castello di Chambord reinventato.

Grazie a nuovi dispositivi di mediazioni digitali (touch screen, video, plastici digitali, ecc.) ogni visitatore potrà esplorare nel dettaglio i segreti del Quattrocento attraverso l’opera di Leonardo da Vinci o scoprire i misteri del castello di Chambord, come quello della famosa scala a doppia elica.

Tra rigore scientifico e immaginazione utopica, questa mostra è l'occasione per illustrare i collegamenti esistenti tra il patrimonio storico e l’ispirazione contemporanea che esso suscita nei progetti attuali più innovativi.

Grandi e piccini saranno sedotti da queste scoperte arricchite da giochi, esperimenti e osservazioni, proposte nella tenuta nazionale di Chambord dal 26 maggio al 1° settembre 2019. Da non perdere assolutamente!

Info pratiche 

Dal 26 maggio al 1 settembre 2019
Biglietti a partire da € 12, biglietto gratuito fino ai 26 anni. Il biglietto comprende: la mostra, il Castello e i Giardini.
41250 CHAMBORD

Dove si trova Chambord