6 centri benessere in Alsazia dove il benessere è assicurato

L’Alsazia piace per i suoi graziosi paesini, la sua iconica Strada dei vini e i rinomati piaceri della tavola. Bella, generosa, golosa, la regione sa anche essere ospitale, con hotel di lusso e spa zen, promesse di magici momenti di benessere. Seguite la guida.
Pausa ristoratrice

Nella piazza del municipio di Barr, capitale viticola del Basso Reno, l’antico casamento del XVI secolo si è trasformato in un hotel di lusso senza rinunciare alla sua impronta: il 5 Terres Hôtel & Spa, di MGallery By Sofitel. Materiali nobili, travi a vista e mattoni in pietra da taglio sono il segno distintivo delle 27 camere con vista sui vigneti. Ricavata in una cantina sormontata da una volta in grès dei Vosgi, la spa (piscina, hammam, sauna) ricorda uno scrigno prezioso, grazie anche a un muro tappezzato di 4.800 foglie d’oro. Novità: da novembre 2017 un ristorante e un’enoteca completano lo charme di questi luoghi.
5 Terres Hôtel & Spa (Link esterno)

Un Relais & Châteaux all’insegna della natura

Tra Strasburgo e Colmar, ai confini dell’Alsazia e dei Vosgi, La Chenaudière è una hotel di lusso a conduzione famigliare con 38 camere. Fedele da 40 anni allo spirito dei Relais & Châteaux, ha guadagnato la sua quinta stella l’anno scorso. Qui è possibile rigenerarsi immersi nella natura, seduti al tavolo di un ristorante tra i più rinomati ma soprattutto nel relax della magnifica Nature-Spa, insignita del premio Villégiature 2014 come migliore spa di hotel d’Europa. Flotarium (a voi scoprire di che cosa si tratta), 3 piscine, 4 saune (di cui una interamente vetrata, poggiata su piloni di legno), vasca panoramica esterna... 2.500 m² di pura felicità!
La Chenaudière (Link esterno)

Piaceri in grande

Ottrott è un villaggio tipico nel territorio del Mont Saint-Odile, ai piedi dei Vosgi e sulla Strada dei Vini dell’Alsazia, celebre per i suoi castelli e il monastero. Vi sorge anche l’Hostellerie des Châteaux & Spa, un hotel 4 stelle (con ristorante gastronomico) la cui spa di 2.500 m² è stata ampliata di recente e conta ora 3 piscine e 10 saune con spazio famiglie. Che cosa ci è piaciuto di più? Le suite con jacuzzi, sauna panoramica o hammam privato e i trattamenti ispirati al tema del vigneto.
L'Hostellerie des Châteaux & Spa (Link esterno)

Duplice relax

Vicino alla cittadina di Jungholtz, a meno di 25 minuti da Mulhouse e Colmar ma nel cuore della natura alsaziana, Les Violettes Hôtel & Spa domina la valle di Thierenbach e la sua basilica. Lo spazio e la vista sono magnifici, per una pausa romantica e rilassante. Le aree benessere, tra cui un’impressionante piscina con colonnato, sono state ulteriormente impreziosite e la spa è stata ampliata. Segnaliamo: il laconium, versione soft della sauna finlandese, e soprattutto la grotta di sale, veramente originale!
Les Violettes (Link esterno)

Come a casa

Un valore sicuro e intramontabile! Senza l’ossessione delle stelle (riconoscimento che tuttavia meriterebbe), Chez Julien è una splendida casa di famiglia nel cuore della foresta dei Vosgi, diventata un punto di riferimento per il suo ristorante e le aree benessere. La spa (con piscina di 48 metri riscaldata a 29°) è un gioiellino accogliente per fare il pieno di vitalità. Dalla sauna si gode una vista panoramica sulle montagne e sui prati, semplicemente magica, in qualsiasi stagione!
Chez Julien (Link esterno)

O due spa o niente

Una spa va benissimo... Due ancora meglio! Nel 2019, l'hotel a conduzione famigliare Le Par (4 stelle) situato a Obernai, a 30 minuti da Strasburgo, si presenterà come un vero e proprio tempio di 2.500 m² dedicato al benessere. Il pezzo forte: la piscina interna che offrirà non meno di dieci ambientazioni e una trentina di attività. Sarà collegata alla vasca esterna con una serie di corridoi d’acqua. La nuova spa disporrà di 3 saune, due hammam, un’area relax e cinque suite per soggiorni benessere. La nuova struttura completa gli impianti dell’attuale Asian Spa, che sarà dedicata alle famiglie.
Hôtel Le Parc (Link esterno)

Dove si trova l'Alsazia