5 notti speciali

Dove alloggiare in vacanza? L’hotel tradizionale cambia look: ecco qui cinque idee un po’ diverse e sparse in tutta la Francia per trascorrere una notte speciale.

Dormire… Nel retrobottega di un negozio
A Marsiglia si può dormire in un appartamento proprio sopra alla storica Maison Empereur, il negozio di chincaglierie più antico di Francia, fondato nel 1827.
Un indirizzo magico, al n. 4 di rue des Récollettes, in pieno centro, quasi da viaggio nel tempo, fra documenti e vecchie fotografie in un appartamento di 120 mq: salotto, camera doppia, bagno, terrazza, cucina attrezzata. Legno, ferro, profumi di cera, di sapone di Marsiglia e di carta d’Armenia… un’esperienza speciale.

Dormire… accanto a un’abbazia medievale
E non un’abbazia qualunque: l’Hostellerie è annessa all’abbazia romanica della Celle, XII secolo, nel cuore dei vigneti del Var. Acquisita da Alain Ducasse nel 1999 e totalmente rinnovata nel 2011, è diventata un luogo raffinato e conviviale, che invita al relax, a passeggiare nel parco fra cipressi centenari, nel giardino dei semplici o nell’orto. 5 stelle, 10 camere e suite impeccabili, ristorante stellato, piscina, massaggi. Un luogo dallo charme indiscusso, a prezzi tutto sommato accessibili.

Dormire… in una banca
Un cinque stelle nel quartiere chic dell’Opéra, al n. 20 di rue de la Fayette, vicino a Place Vendôme. Sorge nella sede di una storica banca, in un edificio di inizio ‘900 ristrutturato come hotel nel 2009. Facciata maestosa, atmosfera Belle Époque, un’immensa hall sotto una cupola di cristallo spettacolare, 91 camere e suite che mescolano lo stile Haussmann con la contemporaneità più audace e creativa. E una collezione d’arte dal mondo: egiziana, precolombiana, romana… Al sicuro come in un caveau!
Dormire… in una chiesa ottocentesca
A Poitiers, città d’arte e storia della Nuova Aquitania, il 4 stelle Mercure Poitiers Centre, del gruppo AccorHotels, in pieno centro, al n. 14 di rue Édouard Grimaux, sorge all’interno di una Cappella dei Gesuiti del 1854. Le stanze sono state ricavate proprio sulla navata, hanno rosoni dentro le stanze, finestre spettacolari. Colonne slanciate verso l’alto e volta neogotica sono il suggestivo scenario per il bar e il ristorante, dagli arredi contemporanei, un’atmosfera davvero unica!

Dormire… in una torre antica
Il litorale della Corsica è costellato di torri di avvistamento e di difesa che risalgono alla dominazione genovese, tra XV e XVI secolo. La Torre di Micalona, restaurata nel rispetto della tradizione, è stata trasformata in una casa per vacanza. Sorge ad Abbartello, sulla costa Ovest, poco lontana dal sito preistorico di Filitosa, a dieci minuti a piedi da una grande spiaggia e altrettanti in auto da Porto Pollo. Salotto, terrazza solarium, bagno scavato nella roccia, la cucina e due stanze. E a pochi passi una piscina nella roccia con vista spettacolare sul mare.