Antibes Juan-les-Pins, terra d’ispirazione e creatività

La Costa Azzurra ha sempre ispirato la creatività: artisti e artigiani d’arte hanno fatto della regione e, in particolare della penisola di Antibes, un crocevia unico dell’arte, del design e della creazione contemporanea.

Antibes Juan-les-Pins, due nomi e due luoghi per una destinazione unica. Uniti da una splendida penisola, un paradiso naturale che rivela veri tesori architettonici, come la villa Aujourd’hui o l’Hôtel du Cap Eden-Roc, senza dimenticare le molte ville storiche che testimoniano il passato della località balneare di Juan-les-Pins.

Tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX secolo, la bellezza dei paesaggi richiama numerosi artisti e scrittori come Jules Verne, Victor Hugo, Maupassant, pittori come Monet, Dufy, Boudin, Picasso, Picabia, Man Ray, Chagall, Nicolas de Staël e Hans Hartung e personaggi famosi come l’ex re d’Egitto Farouk e Onassis. Tutti conquistati dal fascino senza tempo di Antibes, città fortificata fondata dai Greci più di 2.500 anni fa.

Antibes vanta il marchio di Città e Mestieri d’Arte, merito di un savoir-faire d’eccellenza e di molti punti di forza. Le Casematte con i loro artigiani traboccano di ispirazione artistica, sono un luogo storico imperdibile della città vecchia. Les Bains Douches, gli ex bagni pubblici municipali, a ridosso delle mura, sono imperdibili. Questo spazio artistico è stato aperto al pubblico nel 1996 e dei bagni pubblici non mantiene che il nome: le sale dalle volte a botte e dai muri di pietra a vista sono oggi infatti uno spazio per presentazioni d’arte e artigianato. E infine le residenze d’artista, le mostre estive in situ di opere monumentali, il mercato dei vasai… E se oggi Antibes è famosa nel mondo, lo deve anche al polo tecnologico di Sophia-Antipolis e alle sue molte aziende innovative, una testimonianza in più del dinamismo di questo angolo di Riviera.

Il Festival Dei Giardini Sogna il Mediterraneo

Sono i Sogni di Mediterraneo il tema della seconda edizione del Festival dei Giardini, dal 30 marzo al 28 aprile 2019. Un invito al sogno, in cui il giardino è sinonimo di meraviglia. La Pineta Gould di Antibes Juan-les-Pins ospiterà 3 creazioni di 200 mq ognuna e un giardino fuori concorso che verrà realizzato dall'Istituto Agrario di Antibes, in collaborazione con l’Unione Nazionale delle Imprese del Paesaggio. La manifestazione è gratuita e comprende numerose animazioni. Un’occasione, per Antibes, per valorizzare il proprio patrimonio naturalistico e il Cap d’Antibes, vera “cattedrale ecologica”.

Per saperne di più www.antibesjuanlespins.com (Link esterno)

Il weekend del Design e delle Arti

Dal 1 al 3 novembre 2019, seconda edizione del Salone del Design e delle Arti a Juan-les-Pins. Dalla scuola specializzata all’industria, dall’artigiano al designer, dai mobili agli accessori d’arredo, il Palazzo dei Congressi si trasforma, per un weekend, in un centro d’innovazione e creatività. In mostra prodotti originali, rari e d’eccellenza, e le nuove tendenze delle arti della tavola di oggi e di domani, con grandi marchi nazionali e internazionali. Presenti anche le scuole e molti artigiani, ognuno con la propria specificità, nella lavorazione del vetro, della terracotta e del legno.

Per saperne di più www.wda-juan.com (Link esterno)

Dove si trova Antibes Juan-les-Pins 

Per
approfondire