I Castelli della Loira da scoprire in treno, da Parigi!

Il treno è il modo migliore, rapido ed ecologico, per scoprire i paesaggi e i castelli Rinascimentali della Valle della Loira. Un tour sulle tracce di Leonardo e dei re e delle regine di Francia che rivela molte sorprese.

Da Parigi partono infatti treni regionali e inter-regionali davvero su misura per raggiungere città e castelli della regione. Orléans per cominciare, il capoluogo, collegata con ben 23 treni a/r al giorno, in poco più di un’ora di viaggio. 4 treni a/r quotidiani anche per Blois-Chambord, Amboise, Chaumont, Bourges, Tours, tutte raggiungibili in un’ora e mezza o poco più di 2 ore, senza problemi di traffico, parcheggio, in totale relax. Per Tours anche un collegament TGV, 14 a/r giornalieri, un’ora di percorso. Ed è proprio da Tours, cuore della Valle della Loira che si possono raggiungere anche altri castelli famosi, come Chenonceau, incantevole castello sullo Cher, e Azay-le-Rideau, adagiato sull’acqua.

Non basta: se si arriva in treno, presentando il biglietto, si ha diritto a sconti speciali sul ticket d’ingresso dei vari castelli. Così andare a scoprire il Clos Lucé, dove Leonardo è vissuto, offre un risparmio di 4€, e sconti dai 2€ ai 4,50€ sono previsti ad Amboise, dove Leonardo è sepolto, al grandioso Chambord, a Chaumont, scenario del prestigioso Festival dei Giardini, Blois, Chenonceau, Azay-le-Rideau. Un’attenzione in più per chi ha scelto i treni regionali e inter-regionali SNCF.

Per conoscere tutti gli sconti nei castelli per chi arriva con il treno:
www.ter.sncf.com/centre-val-de-loire/ (Link esterno)
Per saperne di più sul viaggio in ferrovia:
www.oui.sncf.com (Link esterno)

Per
approfondire