JO&JOE, l’ospitalità cambia volto

I Millennials, anagrafici o di spirito, hanno trovato casa. JO&JOE è un’open house, una nuova idea di ospitalità firmata Accor.

Una casa aperta a chi vive vicino, i townsters, che abitano nel quartiere, e a chi viaggia, i tripsters. Una casa-design, colorata, festosa, conveniente, attenta alle esigenze di tutti, con servizi su misura, animazioni: da vivere in totale libertà e non solo per dormire. Da JO&JOE si cucina, si cena, si lavora, si fa musica. La prima open house JO&JOE ha aperto a Hossegor, nelle Landes, sull’Atlantico, a 5 minuti dall’oceano, un must per gli appassionati di surf.

Offre camere private e camerate per più ospiti, a prezzi davvero interessanti: si parte da 19€ a persona a notte. Un’offerta su misura per le esigenze dei Millennials che non ricercano soltanto un semplice posto dove alloggiare, ma una comunità, uno spazio di condivisione, informale e accogliente. Ideale per chi viaggia da solo, per un gruppo di amici, per coppie di innamorati, unisce il tocco divertente di un ostello e il comfort di un hotel. A realizzare il format-design è lo studio di architettura britannico PENSON, noto per aver creato spazi belli e intelligenti per i marchi più visionari del mondo, da Google a YouTube, passando per Jaguar, Land Rover e Playstation, fino ad arrivare agli interni della 5° torre più alta del mondo, la Lotte World Travel.

Così i JO&JOE sono innovativi, funzionali ed esteticamente piacevoli. Hanno giardini, rooftop, orti urbani, menù a 10€ nello spazio ristorante (ma anche una cucina collettiva a disposizione degli ospiti) e un bar dal design unico.
Dopo Hossegor, apre ad aprile 2019 Parigi Gentilly (20 minuti dal centro città in RER), e poi Parigi Nation, Londra, Budapest, Rio… I Millenials sono avvertiti!
www.joandjoe.com (Link esterno)