Nantes, city break culturale!

Città natale di Jules Verne, capitale storica della Bretagna, Nantes è oggi una delle metropoli più dinamiche e creative di Francia. Una città dove tutto è possibile!

A misura d’uomo, comoda da raggiungere in aereo con voli diretti dall’Italia, Nantes, perfetta per un urban weekend, può essere scoperta facilmente a piedi in tre giorni. Tappe imperdibili: il Castello dei Duchi di Bretagna e il suo museo di storia, le mostre, la cattedrale (più alta di Notre-Dame di Parigi!), le Machines de l'Île - creazioni fantastiche, come il famoso Grande Elefante alto 12 metri, e la Giostra dei Mondi Marini, le tante istallazioni d’arte monumentali, il quartiere Graslin dall’architettura classica, il quartiere medievale così animato la sera. Una città verde, con 100 parchi e giardini, grandi mercati di prodotti del territorio e ottimi ristoranti.

Il viaggio a Nantes:un itinerario unico di scoperta

Ogni estate, quest’anno dal 6 luglio al 1° settembre, il Voyage à Nantes è l’evento che trasforma la città, creando un percorso urbano poetico in una cinquantina di tappe, da scoprire seguendo una linea verde disegnata sulla strada. Una sorta di “ monumento diffuso ” sparso su 12 km, da un’opera firmata da un grande artista contemporaneo a un gioiello del patrimonio architettonico, dagli “imperdibili” della città ai tesori meno noti, un punto di vista sorprendente sulla città. Un invito ad andare a spasso, lasciarsi guidare dalla curiosità, osservare, scoprire. Un evento che è anche convivialità: la Cantine du Voyage propone un menù composto da prodotti locali coltivati negli orti urbani e pollo della regione. Il tutto gustato in tavoli condivisi sulle rive della Loira.

Da non perdere attorno alla città

Dopo Nantes, si possono scoprire i dintorni, come gli itinerari nei vigneti e lungo la Loira per ammirare la collezione d’arte contemporanea dell’Estuaire.

Clisson e i vigneti

A mezz’ora da Nantes, verso l’oceano, ecco i più estesi vigneti di vini bianchi DOC di monovitigno del mondo. Vini freschi, leggeri, minerali, come il Muscadet. Qui si possono visitare diverse proprietà viticole e fare degustazioni, oltre ad andare alla scoperta della piccola città di Clisson, dall’architettura di influenza italiana: in particolare il castello, le halles del mercato e il Domaine Garenne-Lemot.

L’estuario della Loira e Saint-Nazaire

Da aprile a ottobre, è possibile effettuare una crociera sulla Loira da Nantes a Saint-Nazaire, di circa 2 ore e 45 minuti, scoprendo tutte le ricchezze del fiume, sia naturali sia artistiche. Il progetto artistico Estuaire permette infatti di ammirare 30 opere d’arte contemporanee sparse lungo la Loira, come la Villa Cheminée di Tatzu Nishi o la Maison dans la Loire, la casa nella Loira, di Jean-Luc Courcoult.

Le camere d’artista

In collaborazione con il Voyage à Nantes, tre primi artisti, vincitori del premio di arti visive della città, hanno trasformato alcune stanze di hotel. La collezione è iniziata a giugno 2017 e si amplia ogni anno. Nel 2019, da scoprire 3 nuove “camere d’artista”.

Per saperne di più:

Dove si trova Nantes