Oggetto del desiderio: il macaron

Ambarabà cicì cocò, tre civette sul comò... Se conoscete un metodo migliore per sceglierli, siete pregati di comunicarcelo. Cioccolato, rosa, liquirizia o pistacchio. Verdolino, fucsia o giallo canarino. Un macaron è sempre rotondo e mai da solo!

Nome: macaron
Origine: piccolo segreto, non è nato esattamente sugli Champs-Elysées, ma a Nancy in Lorena.
Famiglia: la meringa e tutta la tribù dei pasticcini mignon
Adepti: tutti, da Pharrell Williams a Maria Antonietta (perlomeno al cinema)

Appuntamento: la Giornata internazionale del macaron, il 20 marzo

Indici di eccellenza:

  • un esterno sottile e compatto
  • un perfetto equilibrio visivo tra guscio e farcitura
  • un susseguirsi pazzesco di croccantezza, morbidezza e friabilità
  • un sapore intenso e irresistibile
Per
approfondire