Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

Tour de France 2018: 9 tappe dalle sensazioni forti… e non solo per i ciclisti!

Chevauchée montagnarde sur le Tour de France

La 105a edizione del Tour de France comincerà il 7 luglio nell'Ovest della Francia (Pays de Loire, Bretagna). Imboccherà poi le strade del Nord (Hauts-de-France), proseguirà nella regione Alvernia Rodano-Alpi e nei Pirenei, per risalire infine su Parigi il 29 luglio. Ecco la nostra selezione di 9 tappe da non perdere.

La più innovatrice

7 luglio (1a tappa) Noirmoutier-en-l’Ile / Fontenay-le-Comte

Il Tour de France 2018 prenderà il via dall’île de Noirmoutier in Vandea. E' molto raro vedere un'isola accogliere il Tour! In seguito i corridori costeggeranno il litorale della Vandea (Pays de Loire). Luoghi magici dove i paesaggi cambiano al ritmo delle maree.

La più estetica

9 luglio (3a tappa) Cholet / Cholet

Gli appassionati del gesto sportivo apprezzeranno l'esercizio contro il tempo a squadra. Vedere i corridori dai caschi definiti, lanciati insieme a tutta velocità, è un piacere per gli occhi.

La più chic

**10 luglio (4a tappa) La Baule / Sarzeau**

Sulle rive dell'Atlantico, la spiaggia di 8 km che costeggia la località balneare di La Baule in Bretagna è una delle più belle d'Europa. Seduti a un tavolino all'aperto di un café, assisterete alla partenza della tappa à un départ d’étape in un tripudio di colori.

La più spettacolare

**15 luglio (9a tappa) Arras Citadelle / Roubaix**

Sole, polvere e sudore attenderanno i ciclisti che imboccheranno i 15 settori lastricati delle strade del Nord. Spettacolo sportivo assicurato e ricordi indimenticabili. Una tappa sulla quale i corridori avranno più che mai bisogno d’incoraggiamenti!

La più sorprendente

**17 luglio (10a tappa) Annecy / Le Grand-Bornand**

Fatto insolito, il Tour 2018 percorrerà una porzione di... percorsi sterrati sull'altopiano des Glières (Alpi), varcato per la prima volta dal Tour de France. Evento inedito e sorprese in prospettiva.

La più tradizionale

**19 luglio 2018 (12a tappa) Bourg-Saint-Maurice Les Arcs / Alpe d’Huez**

La salita dell’Alpe d’Huez (13,8 km) è la più conosciuta del Tour. Frequentemente percorsi dai corridori del Tour, i 21 tornanti sono tutti battezzati con nomi d'illustri ciclisti. Tra 500.000 e 1 milione di spettatori assistono all’evento nelle Alpi. Participate alla legenda.

La più corta

**25 luglio (17a tappa) Bagnères-de-Luchon / Saint-Lary-Soulan (Col de Portet)**

E' la tappa più corta (65 km) con un arrivo inedito al colle di Portet, ancora mai scalato dai corridori (2.215 m). Sur 40 km di scalata, uno spettacolo intenso vi attende. Venite ad incoraggiare i ciclisti sui cigli della strada dei Pirenei.

La più dura

**28 luglio (19a tappa) Lourdes / Laruns**

Su 200 km, i corridori proseguiranno per i colli mitici dei Pirenei cominciando dal più difficile: il colle del Tourmalet. Il Tour de France 2018 potrebbe giocarsi su questa tappa. Suspense al culmine…

La più piccante

**28 luglio (20a tappa) Saint-Pée-sur-Nivelle / Espelette**

Espelette è la capitale del peperoncino basco. Potrete condire il vostro piatto di una specialità culinaria del Sud Ovest, mentre i corridori si sfidano in una tappa contro il tempo.

Per
approfondire