La natura dà spettacolo

Natura spettacolare nei grandi siti naturali, nella Francia continentale come nella Francia d’Oltremare. Ecco la top 10 di luoghi - tutti a pari merito - da non perdere.

1. IL MONTE BIANCO
4.810 m, la cima più alta delle Alpi. Per ammirarla nel modo più spettacolare, la teleferica dell’Aiguille du Midi in 20 minuti sale fino a quota 3.777 m. Da qui un ascensore porta alla terrazza sommitale per una vista unica sul Bianco. E per una vera emozione, la cabina panoramica tutta trasparente Pas dans le Vide, sospesa su 1.000 metri di vuoto!
www.chamonix.com (Link esterno)

2. IL PIC DU MIDI
Nei Pirenei, a 2.877 m di altezza, un “balcone” affacciato su 300 km di montagne, con uno dei più importanti osservatori astronomici, e un Planetario spettacolare. Al Pic si sale in teleferica, si ammira il panorama
dalla terrazza sospesa, e si può anche trascorrere la notte a vedere le stelle!
www.picdumidi.com (Link esterno)

3. IL CIRQUE DE GAVARNIE
Rimaniamo nei Pirenei, con il mitico circo di Gavarnie, Patrimonio dell’Unesco, pareti oltre i 3.000 m, pascoli, laghetti e la cascata più grande d’Europa in un maestoso complesso, 30.000 ettari, 6 km di diametro. Il tutto a una cinquantina di chilometri da Lourdes.
www.lourdes-infotourisme.com (Link esterno)

4. IL PARCO DEI VULCANI
È in Alvernia il più grande parco naturale regionale francese, 395.000 ettari: una successione di vulcani addormentati e ricoperti di verde. Un’enorme cratere vulcanico, 70 km, nel Cantal e ben 80 vulcani nella Catena dei Puys, Patrimonio dell’Unesco, punto culminante il Puy de Dôme, 1.465 m, per una vista totale.
www.auvergne-destinationvolcans.com (Link esterno)

5. LE GOLE DEL VERDON
Quasi 50 km di gole, fino a 700 m di profondità: il Verdon in Provenza è uno dei canyon più grandi d’Europa! Da scoprire percorrendo sentieri fra paesaggi mozzafiato (o scalando le pareti: ci sono più di 1.500 vie di arrampicata!) ma anche, lungo strade di cresta percorribili in auto, e naturalmente dall’acqua, vivendo l’emozione del rafting, della canoa, dell’hydrospeed.
www.castellane-verdontourisme.com (Link esterno)

6. LA DUNA DI PILAT, IL DESERTO A DUE PASSI DA BORDEAUX
È la duna più alta d’Europa, 110 m secondo le ultime misurazioni (ma è sempre in movimento). Molto di più di una montagna di sabbia (60 milioni
di metri cubi!): è un microcosmo selvaggio che insieme alla vicina foresta della Teste-de-Buch costituisce un sito protetto di eccezionale biodiversità, che regala grandi emozioni e un panorama unico.
www.ladunedupilat.com (Link esterno)

7. I CALANCHI DELLA CORSICA E ALTRE MERAVIGLIE
Sono un’autentica meraviglia naturale i Calanchi di Piana, nel Parco Naturale Regionale della Corsica. Un paesaggio di rocce di granito rosso dalle forme più incredibili, 400 m sul livello del mare. Patrimonio dell’Unesco, con i vicini golfi di Porto e di Girolata e la Riserva di Scandola.
www.visit-corsica.com (Link esterno)

8. RÉUNION, L’ISOLA-MONTAGNA SULL’OCEANO INDIANO
Tre circhi naturali di montagne Patrimonio dell’Unesco: Salazie, verdeggiante di cascate, Mafate, isolato e pittoresco, e Cilaos, maestoso, culla del termalismo dell’isola. Natura selvaggia, sentieri di randonnée, scoperte culturali e una varietà di paesaggi che sorprende!
www.reunion.fr (Link esterno)

9. LE LAGUNE DELLA NUOVA CALEDONIA
Dall’altra parte del mondo, c’è uno scampolo di Francia che vanta una barriera corallina lunga 1.500 km, inserita nel 2008 nel Patrimonio dell’Unesco. Qui c’è la laguna più grande e più bella del mondo: 23.000 kmq di natura intatta!
www.nuovacaledonia.travel (Link esterno)

10. FORESTE STREPITOSE ALLE ANTILLE
La Martinica e le Isole di Guadalupa non sono soltanto isole da sogno dalle incantevoli spiagge, ma vantano anche una natura spettacolare e foreste tropicali che sono autentici tesori di biodiversità. La Martinica ospita il Parco Naturale, 63.000 ettari, e in Guadalupa il Parco Nazionale occupa l’intero centro dell’isola di Basse-Terre, ed è Riserva della Biosfera dell’Unesco.
www.martinique.org (Link esterno)
www.lesilesdeguadeloupe.com (Link esterno)