Cosa fare?

Visita
la Francia 

Tour dei siti culturali d'eccezione o escursioni sulle vette. In coppia sulle strade del vino o in crociera con i bambini… Quale viaggio in Francia scegli questa volta?

La Strada dei Vini d’Alsazia, un itinerario mitico

La Strada dei Vini d’Alsazia dispiega il suo affascinante itinerario su 170 km da nord a sud della regione. A piedi, in bici, in auto, questa mitica strada si apprezza al proprio ritmo e secondo i propri gusti. La Strada dei Vini d’Alsazia è conviviale per natura! Condividi un’esperienza di gusto ed enologica fermandovi dai produttori di vino: ogni incontro è l’occasione per assaporare le ricchezze del territorio e degustare l’eccellenza dei vini d’Alsazia.
1° tappa Da Wissembourg a Cleebourg, attraverso il vigneto più settentrionale d’Alsazia

Piccola deviazione nel nord dell’Alsazia per conoscere un vigneto « storico ». Scopri Wissembourg, alle porte del Parco Naturale Regionale dei Vosgi del Nord e il suo gioiello di architettura gotica: la chiesa abbaziale di San Pietro e Paolo. La visita di Hunspach ti farà conoscere uno dei « più bei villaggi di Francia ».

2° tappa Da Marlenheim ad Obernai, lungo i circuiti di Bacco

Più famosa per i suoi vini bianchi, l’Alsazia comprende però anche un vitigno color ciliegia, il Pinot noir. E sei proprio sulle sue terre! Marlenheim, Saint Léonard e naturalmente Ottrott fanno parte delle località alsaziane che tradizionalmente lo coltivano. Percorri i sentieri dei circuiti di Bacco per impregnarti della dolcezza di vivere di questa zona.

3° tappa Da Obernai a Dambach-la-Ville, corteggiando le belle città del vino

Visita l’affascinante borgo di Obernai, raccolto ai piedi del Monte Sainte-Odile. Poi ecco Heiligenstein, e il suo tipico vitigno Klévener, quindi Barr, capitale viticola del Basso Reno con le sue stradine di pavé. Sul fianco della collina, scopri Mittelbergheim mentre Andlau e il suo castello ti faranno viaggiare nel tempo.

4° tappa Da Dambach-la-Ville a Ribeauvillé, assaporando la dolcezza di vivere dei villaggi del vino

In questa parte della Strada, i borghi del vino si godono l’ombra dei castelli che li sovrastano, dalle cime dei Vosgi. Le sponde dell’Aubach a Scherwiller ti invitano a passeggiare. Visita Bergheim, città dai mille fiori, prima di raggiungere la medievale Ribeauvillé, che ospita ogni anno la festa dei Menestrelli.

5° tappa Da Ribeauvillé a Colmar, una collezione di perle dei vigneti

La Strada dei Vini d’Alsazia offre diverse tappe di charme su questo tratto di itinerario. Comincia con Hunawihr, uno dei « più bei villaggi di Francia» e visita il suo centro di reintroduzione di lontre e cicogne. Riquewihr dalla case pittoresche con la facciate colorate, o ancora Mittelwihr. Direzione Kaysersberg con il castello imperiale e ancora Ammerschwihr. Katzenthal, ultima tappa prima di Colmar, offre numerose possibilità per escursioni.

6° tappa Da Colmar a Rouffach, in una terra di vigne e castelli

Colmar, capitale dei Vini d’Alsazia è da non perdere. Scopri la Petite Venise/La Piccola Venezia con i suoi canali romantici e numerosi tesori del patrimonio. Alle porte di Colmar, riprendi la strada che si immerge tra i vigneti. Su in alto il Castello di Hohlandsbourg, come i tre castelli di Eguisheim, vigilano sulla Strada dei Vini. Numerosi villaggi tipici costellano il percorso: Turckheim, Wettolsheim, Eguisheim e le sue stradine fiorite, o ancora Niedermorschwihr. Prima d’arrivare a Rouffach, Pfaffenheim offre una tappa di festa con la sua tradizionale festa del vino.

7° tappa Da Rouffach a Thann, direzione la Strada dei Vini dell’Alsaiza del Sud

La giornata comincia a Rouffach, dove potrai cogliere l’anima dei vigneti imboccando i sentieri "Grands Crus". Poi scoprirai Soultzmatt, che ospita nel cuore delle vigne un music-hall degno degli spettacoli parigini! Quindi il territorio di Guebwiller, l’unico comune d’Alsazia a contare 4 Grands Crus classificati sul proprio territorio.
Il viaggio finisce a Thann, con la scoperta del Rangen, il vigneto più meridionale d’Alsazia.

Alsazia