Un'omelette tira l'altra: ricetta e consigli

Un piatto tipico della cucina francese, oltre ad essere una ricetta molto rapida e semplice: l'omelette. La ritroviamo anche in un episodio di Emily in Paris, la serie del momento di successo su Netflix. Ecco come prepararla e qualche consiglio per renderla ancora più golosa.

Nella serie su Netflix Emily in Paris, ritroviamo anche una Ville Lumière tutta da gustare. Non a caso, il co-protagonista della serie è uno chef, nonché vicino di Emily, sempre pronto a tirarla fuori dai guai o a consolarla, a volte anche cucinando.
Piccola curiosità: devi sapere che l'attore francese Lucas Bravo che interpreta il ruolo di Gabriel, per un certo periodo è stato persino sous-chef: in pratica, nell'episodio in cui lo vediamo ai fornelli a spadellare una deliziosa omelette per la protagonista, non ha finto, l'ha preparata sul serio.
E tu come te la cavi con questo piatto?

La ricetta base

4 PERSONE
Tempo di preparazione: 5 MIN.
Tempo di cottura: 10-12 MIN.

Ingredienti

  • 8 uova,
  • burro o olio
  • 40 ml di panna fresca
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Sbattere le uova con una forchetta o una frusta fino ad amalgamare bene i tuorli e gli albumi e unire la panna per ottenere un composto omogeneo.
  2. Aggiungere sale e pepe quanto basta.
  3. Scaldare una noce di burro o l'olio in una padella antiaderente, versare un quarto del composto di uova e cuocere per circa 10-12 minuti a fuoco leggermente alto all'inizio, poi moderato. Le uova sopra devo rimanere morbide.
  4. Fare scivolare l'omelette su un piatto, piegandola al centro per ottenere una forma a calzone. Ottima da servire con un'insalata fresca o un'altra verdura a piacere.

Consiglio

L'omelette si può arricchire a piacere con i funghi precedentemente rosolati nel burro, le erbe aromatiche (prezzemolo, erba cipollina, timo o basilico), le spezie (zafferano, paprika, peperoncino, ecc.), caprino fresco tagliato a pezzetti, prosciutto, formaggio grattugiato (parmigiano reggiano, mimolette, Comté), qualche zucchina grattugiata, ecc.

Una ricetta sviluppata dalla redazione di Elle à Table

Per
approfondire